RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Catarci: “La Garbatella cade a pezzi”

Più informazioni su

«Le bellezze della Garbatella sono la comunità delle persone e i tratti architettonici e urbanistici che la rendono unica in tutta Roma. 91 anni sono tanti siamo contenti per l’anniversario, ma rinnoviamo l’appello affinchè si metta mano subito ad un grande piano di riqualificazione della Garbatella. L’avevamo già detto lo scorso anno per i novant’anni, anche al sottosegretario ai beni culturali Francesco Giro, e torniamo a dirlo ancora quest’anno pr i novantuno, perchè nulla si è mosso. La Garbatella cade a pezzi nessuno ci mette mano. Molti lotti necessitano di ristrutturazione, la scritta storica della Garbatella è sgretolata dal tempo, anche la prima pietra avrebbe bisogno di interventi. Lo stesso Ater proprietario di gran parte delle strutture da solo non ce la, serve un piano straordinario e torniamo a chiederlo alle istituzioni e anche al Ministero per i beni culturali. Il Municipio farà la sua parte». Lo dichiara oggi il presidente del Municipio Andrea Catarci, intervenendo alla festa di compleanno della posa della prima pietra, a piazza Benedetto Brin. «Lo ribadiamo – continua Catarci – questo quartiere così bello, di riconoscimenti unanimi, ha ha 91 anni sulle spalle di usura. Un piano di riqualificazione e bonifica per gli edifici è urgente, per guardare ai cent’anni con un passo più tranquillo senza contare le perdite. Rinnovo l’appello all’Ater e quindi alla Regione, così come al Comune, e al Mibac per mettere in moto uno sforzo congiunto»

Più informazioni su