RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Chiude sede Mercedes a Civitavecchia, a rischio 188 lavoratori

Più informazioni su

«Un altro duro colpo all’occupazione messo a segno dal gruppo Mercedes negli ultimi tre anni. Già nel 2009 avevano licenziato circa 150 lavoratori e chiuso lo stabilimento di Latina. E oggi la storia si ripete con la comunicazione da parte dell’azienda ai sindacati di voler procedere alla mobilità di 188 lavoratori su 554 e di voler chiudere la sede di Civitavecchia». Lo dichiarano in una nota i segretari romani della Cisl Mario Bertone e della Fim Cisl Roberto Sopranzi. «Si tratta di una decisione intollerabile perchè frutto di una incapacità del gruppo dirigente che non è riuscito a capitalizzare i risultati legati al precedente piano di ristrutturazione – spiega Bertone -. Il sindacato non vuole eludere il problema ma non può neanche accettare il diktat dell’azienda che si ostina a non volere utilizzare strumenti diversi, come la cassa integrazione». Il sindacato chiede «di avviare un confronto che porti alla definizione di un piano industriale per rilanciare le prospettive dell’azienda. Contemporaneamente per invertire il trend negativo si potrebbe utilizzare lo strumento degli ammortizzatori sociali. Chiediamo, inoltre – proseguono -, che le indicazioni che provengono dalla casa madre tengano conto dei risultati ottenuti in termini di utili dalla Mercedes. La Cisl di Roma e la Fim Cisl di Roma si ritengono impegnate ad investire le istituzioni locali per evitare in ogni modo che queste azioni possano diventare incontrollabili segnali di disperazione dei lavoratori».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.