RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Colosseo, trovata finta bomba. Alemanno: “Barattolo pieno di acqua raggia”

Più informazioni su

Fatto brillare quello che era sembrato un ordigno rudimentale al Colosseo. Si trattava di un barattolo vuoto con una miccia. L’area era stata precedentemente evacuata ma ora l’intervento è terminato.

«Si trattava di una latta di acqua raggia con una batteria e dei fili elettrici che fuoriuscivano per far credere che fosse un pacco bomba». Lo ha detto il sindaco di Roma Gianni Alemanno che si è recato dal Gran Sasso al Colosseo dopo aver appreso dell’allarme bomba nel monumento. «Faceva pensare a un pacco bomba ma non era in grado di esplodere – ha detto il sindaco – All’interno non c’era un detonatore, ma solo acqua raggia. Penso a uno scherzo di cattivo gusto ma aspettiamo se arrivano rivendicazioni»

«Bisogna fare in modo che nessuno possa portare all’interno del Colosseo, ordigni di questo genere. Chiederò al Mibac che nel progetto di restauro vengano inserite telecamere e metal detector all’interno del monumento». «Mi trovavo al Gran Sasso, stavo rientrando da Avezzano – ha spiegato – e quando ho saputo della notizia, mi sono precipitato». «Ringrazio la Protezione civile e le forze dell’ordine che – ha concluso – hanno saputo gestire l’emergenza, ma nei 25 milioni di euro stanziati per il restauro bisogna potenziare il sistema di sicurezza con telecamere».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.