RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

GOVERNO | BELPIETRO: SACCOMANNI LA SMETTA DI FARSI SMENTIRE DAI SUOI VICE

Più informazioni su

A Maurizio Belpietro, che ne scrive su Libero, non va giù la curiosa abitudine del ministro dell’economia Fabrizio Saccomanni di proclamare questo e quello per essere poi smentito dai suoi vice. Un giorno è la Rai, che lui vuole privatizzare e Catricalà no, un giorno è la seconda rata dell’Imu sulla prima casa, che secondo lui toccherà pagare perché non ci sono soldi, e secondo Alfano e Fassina non se ne parla nemmeno.

“Più passano i giorni – commenta Belpietro – e più la posizione di Saccomanni si discosta da quella del gabinetto di cui fa parte e dunque sempre più la sua posizione diventa incompatibile con quella degli altri. Come si fa ad affidare i cordoni della borsa a un tizio che un giorno sì e l`altro anche si fa mettere all`angolo dai colleghi e, anzi, spesso dai suoi vice? Questo Paese non ha bisogno di qualcuno che dichiari a vanvera (di politici canterini ne abbiamo in abbondanza). Questo Paese ha urgenza di avere qualcuno che dica le cose come stanno e se ne assuma la responsabilità fino in fondo, anche a prezzo di fare le valigie.

“Saccomanni è convinto che non ci siano soldi e per tale ragione non ha intenzione di ridurre le tasse? Bene. Lo dichiari chiaro e forte, senza farsi correggere, così almeno si saprà chi è per fare cassa con le imposte e chi invece intende reperire le risorse riducendo le spese. Saccomanni ritiene che il Paese si rilancia a colpi di nuove accise e di patrimoniali? Parli apertamente e almeno sapremo con chi abbiamo a che fare.

“Dopo di che se gli altri ministri e la maggioranza che appoggia il governo si dissociano da lui, il responsabile dell`Economia dovrà però farci la cortesia di scollarsi dalla poltrona che occupa e cambiare mestiere. Di certo, l`unica cosa che non è più sopportabile è lo stillicidio di dichiarazioni di un tecnico che poi si fa bacchettare dai politici”.

Più informazioni su