RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

La Lazio s’addormenta, l’Inter no e fa 3 gol

Più informazioni su

La Lazio s’addormenta, l’Inter no e fa 3 gol. Tutta qui la partita a San Siro. Per la verità, la Lazio nel primo tempo era stata più sveglia, più determinata dell’Inter, ha avuto più occasioni di segnare, ha messo paura, la solita paura, ai nerazzurri. Ma, nel secondo tempo…

La Lazio s'addormenta, l'Inter no e fa 3 gol.

La Lazio s’addormenta, l’Inter no e fa 3 gol.

E sì, nel secondo tempo è successo tutto il contrario: la Lazio s’è addormentata, l’Inter s’è svegliata e è finita come peggio non si poteva per i biancazzurri. Che cosa è successo nell’intervallo non si può sapere, ma l’ipotesi mia, suffragata da tante vicende del passato, è che la Lazio abbia qualche problema nel servizio ristoro. Il vivandiere biancazzurro deve, forse, chissà, aver scambiato le bustine del tè con quelle della camomilla. Solo così si può spiegare il sonno profondo nel quale sono precipitati difensori, centrocampisti e attaccanti romani. Complimenti, doverosi, vanno invece fatti al vivandiere dell’Inter, che per preparare il tè ha usato le bustine giuste, comprate tra quelle più efficaci, quelle che costano più care…

In due minuti, nel secondo tempo, al 9′ e all’11’, sono andati in rete Banega, una novità per lui, e Icardi, che poi si è ripetuto al 20′. In tutti e tre i gol i bomber interisti sono stati agevolati dai laziali, rimasti fermi a guardare, senza più la forza nelle gambe per cercare di impedire agli avversari di punire il povero Marchetti, che ha provato inutilmente a opporsi…

Poi, e anche prima di poi, Mazzoleni ci ha messo del suo. Ha fischiato pochissimo, troppo poco, favorendo inevitabilmente la squadra sveglia a danno della squadra addormentata. Non ha fischiato nemmeno i rigori, due dei quali reclamati esageratamente da Pioli e uno da Inzaghi, quando si era sul 2-0. Ma forse Mazzoleni ha pensato che non c’era bisogno di calci di rigore, visto che l’Inter ormai stava dominando la partita e visto che i laziali erano assenti ingiustificati dal gioco…

L’unica buona notizia, si fa per dire, è la prestazione di Biglia. I cinesi in tribuna, dopo averlo visto giocare oggi, difficilmente accontenteranno Pioli che ha chiesto di sottrarlo alla Lazio. Che non era nella sua migliore giornata se n’è accorto pure Inzaghi, che lo ha sostituito, troppo tardi, con Cataldi. Poco prima aveva sostituito Lulic, ammonito e chiaramente su di giri, con il giovane Lombardi, che non ha sfigurato. Nell’Inter s’è rivisto, per pochi minuti, Gabigol, che ha fatto di tutto per mettersi in mostra. Chissà se riusciremo a capire se sa giocare pure per 90 minuti.

Ard

Più informazioni su