RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Maratona di Roma, cronaca e foto di una giornata di festa e sport foto

Più informazioni su

Il kenyano Dickson Kiptolo Chumba ha vinto la maratona di Roma con il tempo di 2h08’44«. Alle sue spalle gli etiopi Amda Siraj Gena (secondo in 2h09’20») e Dawit Shami Abdulahi (terzo in 2h09’41«).

Tripletta etiope nella gara femminile della Maratona di Roma: ha vinto Fire Hiwot Dado in 2h24’13« davanti alla connazionale Goitetom Tesema in 2h26’21»; terza Kebebush Haile in 2h27’39«. Prima delle italiane Rosaria Console, 5/a in 2h29’15’. Nella gara maschile, vinta dal keniano Chumba, il primo degli italiani è stato Ettore Scardecchia, solo 17/o. Lo scorso anno aveva vinto in volata e dunque non aveva avuto il tempo di farlo. Quest’anno ha trionfato per la terza volta consecutiva e togliendosi le scarpe a duecento metri dall’arrivo ha tagliato il traguardo di via dei Fori Imperiali a piedi scalzi, come Abebe Bikila alle Olimpiadi di Roma 1960. Protagonista la 27/enne etiope Firehiwot Dado Tufa, che ha vinto la 17/a Maratona della capitale con il nuovo primato personale. Totale il dominio delle etiopi, che hanno piazzato cinque atlete nelle prime sei. Unica eccezione l’italiana Console, 5/a. La gara per handbike è stata vinta dall’italiano Giovanni Achenza in 1h19’01«, mentre Alex Zanardi, vincitore dello scorso anno e detentore del record del percorso, ha avuto problemi con la catena del suo mezzo e si è dovuto accontentare del 4/o posto in 1h22’23».

Foto di Annamaria Marziano

Più informazioni su