RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

MARO’ | BONINO: L’ITALIA NON VA ALLA RIUNIONE DI NUOVA DELHI

Più informazioni su

Fausto Biloslavo riferisce sul Giornale che la ministra degli esteri Emma Bonino non andrà alla riunione anti-pirateria prevista per la settimana prossima a Nuova Delhi. “Emma Bonino, scrive Biloslavo, tira fuori le unghiette decidendo di non andare a Delhi per il summit Europa-Asia. «Non riteniamo opportuno essere presenti a livello politico per ribadire – specie in questa occasione di inconto che ha una importante valenza multilaterale – la nostra insoddisfazione a fronte dei lunghi ritardi che hanno caratterizzato da parte indiana la gestione del caso dei fucilieri di Marina» precisa la Famesina con il Giornale.

“Il 4 novembre – continua Biloslavo – avevamo sollevato su queste pagine il problema della presenza dell`Italia alla riunione
dei ministri degli Esteri di 51 Paesi europei ed asiatici nella capitale indiana. Il vertice si terrà l`11 e il 12 novembre. E proprio lunedì potebbero essere interrogati via videoconferenza, dall`ambasciata indiana a Roma, i quattro marò rientrati in patria che facevano parte del nucleo antipirateria assieme a Massimiliano Latorre e Salvatore Girone trattenuti in India da un anno e mezzo con l`accusa, ancora tutta da provare, di aver ucciso due pescatori.

Al vertice Europa-Asia, proprio per dareun segnale chiaro all`India, spiega la Farnesina, «non saremo presenti a livello politico, ma ci saremo alivello funzionari: (…) per rimarcare il ruolo dell`Italia nella collaborazione internazionale, specie con riferimento alla lotta alla pirateria e pretendere tutto il riguardo che tale nostro impegno merita. La ministeriale di Delhi sarà dedicata alle sfide non tradizionali alla sicurezza fra le quali la pirateria. Come affrontarle se si verificano episodi come quello della Enrica Lexie?», la petroliera difesa da Latorre, Girone e gli altri quattro marò, che è rimasta coinvolta nell`incidente del 15 febbraio 2012.

Più informazioni su