Montesacro, crolla ponteggio: gravi due operai

Più informazioni su

    Un infortunio avvenuto questa mattina in un cantiere del quartiere Montesacro a Roma ha determinato il grave ferimento di due operai macedoni. Secondo la Feneal Uil Roma sarebbero state «violate le più elementari norme di sicurezza», perchè «il ponteggio mobile era stato posizionato su un terreno in pendenza». «Dai primi rilievi sulla dinamica del grave incidente avvenuto questa mattina nel cantiere di Montesacro, che ha determinato il ferimento di due giovani operai macedoni, emerge una pesante responsabilità a carico dell’impresa», dichiara Francesco Sannino, Segretario Generale Feneal Uil Roma, che aggiunge: «I due operai sono precipitanti da un ponteggio mobile a causa della messa in opera non appropriata del medesimo. In altre parole, il ponteggio, a differenza di quanto previsto dalla normativa, era posizionato su terreno in pendenza piuttosto che pianeggiante; ciò ha determinato la precipitazione dei due operai». «Purtroppo – conclude Sannino -siamo in presenza della tristemente nota mancanza di applicazione delle più elementari norme di sicurezza e della carenza di formazione adeguata da parte di chi presume di poter fare impresa in edilizia. Si continuano a scaricare senza vergogna i costi di un simile scenario, pesantemente aggravato dalla crisi, sul lavoro e sul valore inalienabile della salute e della vita umana».

    Più informazioni su