RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Pecoraro: “Molti dei fatti criminosi accaduti a Roma per colpa della crisi”

Più informazioni su

«Voglio fare una premessa che è anche una riflessione sociologica. A Roma, come nel resto d’Italia c’è crisi. Questo ha portato un mutamento dello stato d’animo delle persone, le ha spinte ad agire in maniera istintiva e talvolta fuori dalla norma. Ma la verità è che a Roma si è passati dal coltello alla pistola: è questo che colpisce ed è su questo che dobbiamo riflettere». Lo dice in un’intervista a ‘La Repubblicà, il prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro, dopo la rapina di mercoledì sera in cui sono stati uccisi un uomo cinese di 31 anni e la figlia di soli nove mesi. «Armi e droga sono il vero problema di questa città – aggiunge – C’è un mercato clandestino a Roma e su questo non c’è dubbio. Ed è proprio sull’offerta delle armi che vanno fatti costanti accertamenti, attraverso ispezioni capillari e controlli. Il problema sono anche i furti negli appartamenti: molte armi, in alcuni casi denunciate in altri no, vengono rubate in abitazioni e poi utilizzate nelle rapine in strada dalla criminalità». «La droga – sottolinea – è un investimento sicuro ed è chiaro che il delinquente che investe nel settore cerca il territorio in cui poterla piazzare. Molti dei fatti criminosi accaduti a Roma sono quindi legati alla necessità di acquisire spazi». Quanto all’ipotesi che le dinamiche criminali ricalchino quelle degli esordi della banda della Magliana, Pecoraro aggiunge:«Stiamo vagliando anche questa ipotesi, ovvero che stia nascendo o stia per nascere una Nuova Banda, ma dai vari episodi che sono stati esaminati e valutati, sembra non esserci una connessione tra i vari personaggi gambizzati o uccisi».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.