RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Perquisiti i capi dei “Forconi” a Roma e altre città

Più informazioni su

Perquisiti i capi dei “Forconi” a Roma e altre città – Tra loro gli aggressori del deputato FI Osvaldo Napoli –

La Polizia ha eseguito oggi una serie di perquisizioni nei confronti di leader ed esponenti del Movimento dei Forconi a Roma e in diverse parti d’Italia. Gli uomini delle Digos, coordinati dalla Direzione centrale della polizia di prevenzione, hanno operato a Ascoli, Campobasso, Como, Firenze, Latina, Roma, Taranto e Treviso.

Ci sono anche i responsabili dell’aggressione al parlamentare forzista Osvaldo Napoli, avvenuta davanti a Montecitorio lo scorso 14 dicembre, tra i destinatari delle perquisizioni effettuate questa mattina dalla Polizia nei confronti di leader ed esponenti del ‘Movimento 9 dicembre – Forconi’.

Complessivamente gli uomini della Digos hanno eseguito 18 perquisizioni, tutte nei confronti di soggetti appartenenti o vicini al movimento, che hanno mostrato di voler dare seguito a quanto affermato nel documento di 19 pagine denominato ‘Ordine di cattura popolare’ dove, appunto, si invitano i cittadini ad ‘arrestare’ parlamentari e rappresentanti delle istituzioni.

In questo quadro rientra l’aggressione ad Osvaldo Napoli: il parlamentare fu bloccato fuori dalla Camera da un gruppetto di appartenenti ai Forconi intenzionati ad eseguire “il primo arresto popolare di un politico”. L’intervento di polizia e carabinieri consentì di evitare conseguenze per Il deputato di Fi e identificare e denunciare 14 persone.

Dalle indagini è inoltre emerso che gli indagati hanno depositato in alcuni uffici di polizia il loro “Ordine di cattura popolare” e hanno postato sui social network diversi proclami di rivolta sociale.

Più informazioni su