RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Piazzale Ostiense, blitz di ‘Robin Hood’ alla sede dell’ Acea: “Acqua pubblica”. Foto

Più informazioni su

Blitz dei comitati per l’acqua pubblica alla sede dell’ Acea di Roma, in piazzale Ostiense. Questa mattina, un gruppo di manifestanti, circa una trentina, travestiti da Robin Hood, sono entrati nell’ufficio accoglienza al pubblico dell’azienda gridando: «Acqua pubblica!», e mostrando un grande assegno da 200 mila euro. «Sono i soldi pubblici – hanno spiegato – con cui Acea ha finanziato i comitati del no al referendum. Con questa azione simbolica chiediamo di essere rimborsati».

«Acea ruba ai poveri per dare ai ricchi – hanno detto al megafono i manifestanti -. Ridateci i nostri soldi, il presidente Cremonesi si dimetta». «Il 12 ed il 13 giugno ventisette milioni di persone attraverso il referendum hanno abolito le privatizzazioni – ha spiegato Giorgia, del coordinamento romano ‘Acqua pubblica’ – ma ora, sia il decreto varato dal Governo, sia il futuro maxiemendamento il preparazione, stanno rilanciando le privatizzazioni. Tuttora paghiamo il 7% di garanzie ai privati sulle nostre bollette. Con questa azione lanciamo la campagna ‘Obbediamo al referendum’, che animerà la manifestazione nazionale del 26 novembre a Roma». (foto Daniele Senatore/Macro-Lab)

[nggallery id=24].

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.