RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Rocca Santo Stefano, prigionieri della frana foto

Più informazioni su

Prigionieri della frana. A Rocca Santo Stefano (Roma) tre famiglie sono costrette da mesi a convivere con i problemi causati da una delle numerose frane avvenute in seguito al maltempo dello scorso marzo che ha provocato danni per oltre un milione di euro nel paese tra la Valle Aniene e la Valle del Sacco. In località Sollemore la strada comunale tra Rocca S.Stefano e la frazione Vaccarecce, nel territorio di Bellegra, è franata completamente e da mesi è chiusa al transito. Tre famiglie della zona sono così costrette a convivere con mille disagi quotidiani in attesa degli interventi di ripristino che finora non ci sono stati. Una situazione che sta causando grossi problemi: alcuni bambini residenti a Sollemore non possono frequentare la scuole elementare. «È necessario intervenire con la massima urgenza – dice il sindaco di Rocca Santo Stefano, Sandro Runieri -, allo scopo di eliminare tutti i disagi per le famiglie interessate e consentire ai bambini di frequentare regolarmente le lezioni e tutte le altre attività quotidiane extrascolastiche. Oltre alla frana di Sollemore – conclude Runieri -, abbiamo diverse situazioni di emergenza che vanno risolte al più presto. Mi aspetto, dopo mesi di richieste da parte del Comune, che Regione e Provincia diano le dovute risposte. Finora ci si è limitati a finanziare solo la sistemazione di una strada secondaria. Troppo poco a distanza di sei mesi».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.