Roma. Sale in auto e aggredisce il conducente: arrestato

Cronaca di Roma – Una pattuglia della Polizia Locale del gruppo Prenestino ha arrestato in via Collatina un cittadino brasiliano, D.A. di 31 anni.  I caschi bianchi, impegnati nei rilievi di un incidente stradale, hanno notato due persone che, scese dall’auto pochi metri più avanti, avevano iniziato a discutere in maniera concitata.

Roma - Incidente

Roma – Incidente

Gli operatori si sono avvicinati immediatamente e hanno provato a riportare la calma, ma alla richiesta dei documenti uno dei due ha tentato di colpire gli agenti, al punto che è stato necessario bloccarlo e procedere all’arresto.

Una volta condotto al Comando di viale Palmiro Togliatti, da ulteriori accertamenti è emerso che il trentunenne aveva ricevuto un passaggio da parte del proprietario dell’auto, un cittadino rumeno di 38 anni, e appena salito lo aveva aggredito con un pugno sulla tempia destra. Nonostante il colpo ricevuto il conducente è riuscito a restare calmo e, appena vista la pattuglia, a fermarsi per chiedere aiuto.

Al termine delle operazioni il Pubblico Ministero ha convalidato l’arresto e disposto il giudizio per direttissima per i reati di violenza, minaccia a pubblico ufficiale, resistenza, lesioni personali e rifiuto di indicare le proprie generalità.