RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Scontri ‘indignati’: manifestante condannato a 4 anni

Più informazioni su

Ancora una pesante condanna per gli incidenti provocati dai manifestanti che il 15 ottobre scorso, durante il corteo degli indignati, misero a ferro e fuoco il centro di Roma. Quattro anni di reclusione sono stati inflitti a Valerio Pascali, 22 anni, di Brindisi per resistenza aggravata a pubblico ufficiale. La sentenza, che accoglie le richieste del pm Roberto Felici, è stata pronunciata con rito abbreviato dal gup Annamaria Fattori. È lo stesso giudice che alcuni giorni fa per i medesimi fatti ha condanato a 5 anni Giuseppe Ciurleo e a 4 anni Lorenzo Giuliani. Quella di oggi è la sesta condanna che i giudici hanno inflitto ai singoli componenti di un gruppo di manifestanti arrestati il giorno degli incidenti nei pressi di San Giovanni. Pascale, che è stato difeso dagli avvocati Marcello Petrelli e Filippo Morlacchini, è ai domiciliari. Mentre era in corso il processo fuori del tribunale alcuni giovani manifestavano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.