RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sindaco Filettino: “Via al referendum per il Principato”

Più informazioni su

«Dal 15 al 25 dicembre i cittadini di Filettino potranno votare il referendum per l’istituzione del Principato. Mi aspetto un’affluenza dell’80% poichè abbiamo già la sottoscrizione dell’80% degli abitanti per il referendum». Lo dichiara all’Adnkronos Luca Sellari, il sindaco di Filettino, il paese in provincia di Frosinone che ha deciso di costituirsi in Principato in polemica con le misure contenute nella manovra estiva del governo. «Contestualmente si sceglieranno i 30 deputati del Parlamento – continua – La lista dei 40 candidati tra cui votare, non solo cittadini di Filettino, verrà pubblicata a breve sul sito del Principato. Il 22 dicembre dovrebbe esserci la cerimonia di insediamento del principe reggente, Carlo Taormina, ma stiamo aspettando la conferma della presenza di un’alta carica del clero». «Il passo successivo sarà eleggere i 12 ministri – conclude – e poi, dai primi giorni di gennaio, il Principato potrà essere pienamente operativo. Andremo avanti ancora per un paio di mesi senza un principe effettivo perchè dobbiamo prima terminare l’iter per la costituzione della Banca del Principato. Dobbiamo definire l’assetto societario, ma credo che per il 20 gennaio concluderemo le procedure, presenteremo la richiesta alla Banca d’Italia e saremo pronti per eleggere il principe. Abbiamo già sottoscritto il capitale sociale, siamo veramente a buon punto».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.