RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Via di Settebagni, ragazza uccisa gioco erotico: arrestato uomo trovato nel garage

Più informazioni su

È stato arrestato l’uomo di 42 anni che è stato trovato nel garage in via di Settebagni a Roma, dove la notte scorsa nel corso di un gioco erotico è morta una ragazza di 23 anni. A condurre le indagini gli uomini della Squadra Mobile di Roma, diretta da Vittorio Rizzi.

La ragazza era stata legata, secondo la tecnica dello Shibari, insieme a un’altra giovane di 24 anni ed è morta per soffocamento. L’uomo di 42 anni arrestato, che era stato portato in questura, è un esperto di tecniche di bondage e fa parte della comunità sadomaso di Roma. Nella sua auto e nella sua abitazione gli investigatori hanno sequestrato corde e altri attrezzi usati nei giochi erotici.

L’accusa nei confronti del 42enne arrestato è di omicidio volontario con dolo eventuale. L’uomo e le due ragazze avevano trascorso la serata in un locale sulla via Casilina, dove probabilmente avevano bevuto e fumato hashish e marijuana. Poi insieme sono andati nel garage dello stabile in via di Settebagni, dove si è consumata la tragedia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.