RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Giornale Radio Ultime Notizie del 19-11-2016 15:00

Più informazioni su

“Aiutare i bambini in difficoltà e garantire loro un autentico diritto alla vita, anche attraverso adeguati percorsi formativi, non è soltanto un dovere di solidarietà umana, ma è un investimento decisivo per la pace e lo sviluppo sostenibile”. E’ quanto afferma il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un telegramma inviato all’Unicef in occasione del 70/mo anniversario dalla fondazione in occasione del quale è stato realizzato un libro fotografico frutto del lavoro della stessa Unicef e dell’Ansa. “Colmare i divari e le fratture che oggi attraversano i continenti e le nostre società è un grande obiettivo di avanzamento anche dei paesi più sviluppati – osserva Mattarella – la lotta alla povertà, all’ignoranza e alla violenza non ha confini e deve spingerci tutti a ridurre le diseguaglianze e impedire le emarginazioni, a partire da quelle dei minori: ne trarrà beneficio la civiltà, ma anche l’equilibrato sviluppo geopolitico”.

“A Milano manderemo altri 150 militari a supportare le forze dell’ordine, che già operano a livelli eccellenti”: lo ha annunciato il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, in un vertice a Palazzo Marino con il sindaco, Giuseppe Sala e il prefetto Alessandro Marangoni. “Quando sono diventato ministro – ha detto Alfano – i militari impegnati erano 400. L’obbiettivo è di averli raddoppiati”.

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 ha interessato la provincia di Avellino alle 7:39 di questa mattina. Il sisma, avvenuto a una profondità di 20 km, è stato distintamente avvertito ad Ariano Irpino, Villanova del Battista, Zungoli. A Grottaminarda, la scossa ha provocato la caduta di calcinacci dall’Istituto tecnico commerciale. Per precauzione tutte le scuole dei comuni interessati sono state chiuse. In corso ricognizioni dei Vigili del Fuoco a Grottaminarda. Non si segnalano danni a persone.

Giovedì 24 novembre cadranno i 25 anni della morte della voce dei Queen, ancora oggi una delle icone più potenti prodotte dalla cultura pop. Persino nella morte prematura Freddie Mercury ha lasciato un segno, stroncato dall’Aids quando le terapie che oggi permettono di convivere con la malattia erano ancora di là da venire. Persino un superdivo multimiliardario che aveva clamorosamente portato i codici della teatralità gay sui palchi del rock aveva vissuto la sua omosessualità come un fatto privato, così come aveva tenuto nascosta per anni la sua malattia. La morte prematura per i divi è il passaporto per il mito. Ma in fondo, se si vuole sintetizzare, ciò che rendeva così speciale Freddie Mercury era proprio il fatto che portasse in scena il suo mito.

Morta la cantante soul Sharon Jones
60 anni, aveva un tumore

“L’aria che sento e’ quella giusta. Ieri mi sono addormentato sereno, sono arrivato qui al top della mia maturita’, sono in uno dei club piu’ prestigiosi al mondo e sono stato accolto bene dai tifosi e sono positivo”: lo dice l’allenatore dell’Inter Stefano Pioli, in una conferenza stampa inusualmente tenuta all’antivigilia del derby di Milano.
Roberta Frascarelli

In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.