RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Giornale Radio Ultime Notizie del 23-11-2016 13:00

Più informazioni su

Come a Palermo, anche a Bologna ci sono degli indagati per presunte irregolaritá nella raccolta firme a sostegno del Movimento 5 Stelle. Si tratta di un’inchiesta che ipotizza a carico di quattro persone la violazione di un articolo della legge elettorale in occasione delle Regionali 2014, un fascicolo nato da un esposto di due militanti.
Tra i quattro indagati c’è anche Marco Piazza, vicepresidente del Consiglio comunale.

La Borsa di Milano a metà mattinata allarga le perdite con il Ftse Mib che cede l’1,4% a 16.286 punti mentre sale a 186 punti lo spread tra Btp e Bund. Il listino è appesantito dai titoli finanziari con Mediobanca e Generali che cedono il 4%.

Il sommerso vale in Italia 190 miliardi, pari al 12 per cento del Pil. Sono i dati forniti dal ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan. Tra 2012 e 2014, ha aggiunto, il tax gap è ammontato a 109,7 miliardi l’anno. “Il gap Iva è pari al 40,5 per cento del mancato gettito tributario”, ha detto il ministro all’inaugurazione dell’anno di studi della Guardia di Finanza.

Un traffico di droga che passava dal Perù, dall’Olanda e dall’Albania per finire in una base in zona via Padova, a Milano. Gli agenti della Squadra mobile di Milano hanno eseguito ieri 45 ordinanze di custodia cautelare al
termine di un’indagine iniziata nel novembre 2013 e che ha portato alla scoperta di un gruppo criminale, composto in prevalenza da italiani e sudamericani, attivo nell’importazione e nella commercializzazione di droga a Milano. La cocaina arrivava dal Perù e dall’Olanda, mentre la marijuana proveniva dall’Albania.

Adesso è legge, ed è la prima varata da una Regione italiana: per poter frequentare gli asili nido dell’Emilia-Romagna i bambini dovranno essere vaccinati. Lo prevede il progetto di legge della Giunta regionale di riforma dei servizi educativi per la prima infanzia, approvato oggi dall’Assemblea legislativa. Nel ridisegnare i servizi 0-3 anni, la norma introduce come requisito d’accesso ai servizi “l’avere assolto gli obblighi vaccinali prescritti dalla normativa vigente”, e quindi aver somministrato ai minori l’antipolio, l’antidifterica, l’antitetanica e l’antiepatite B.

Se al referendum di dicembre vincesse il ‘no’, “avremo sicuramente un po’ di turbolenza sui mercati”, ma adesso “abbiamo sopra la testa l’ombrello nucleare” del programma anti spread della Bce, “l’Omt, il whatevever il takes di Draghi. Per questo non ci sarà un riproposizione del 2010”, quando lo spread salì alle stelle. Lo ha detto il capo economista Emea di Standard & Poor’s Global ratings, Jean-Michel Six, intervenendo a un convegno a Milano.
In caso di bocciatura della riforma costituzionale quello che “preoccupa i mercati sono le banche e la situazione degli npl” in quanto “probabilmente ritarderebbe la soluzione di questi problemi, perché le attenzioni sarebbero più concentrate su questioni politiche che finanziarie”.
Roberta Frascarelli

In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

Più informazioni su