Ultime Notizie Roma del 05-03-2021 ore 15:10

Più informazioni su


    romadailynews radiogiornale pomeriggio dalla redazione venerdì 5 marzo in studio Giuliano Livigno le vittime di Nazionale ha raggiunto quota 1,06 il dato del monitoraggio settimanale dell’istituto superiore di sanità Ministero della Salute che sarà presentato nel pomeriggio indica un rapido aggravarsi della diffusione del virus la scorsa settimana il valore era 0,99 tra marzo e dicembre 2020 si sono registrati 108178 decessi in più rispetto alla media dello stesso periodo degli anni 2000 15/2019 dall’inizio dell’epidemia Alpino 31 dicembre 2020 Secondo i dati del rapporto sull’analisi della mortalità e incidenza dei decessi covid sulla mortalità per il complesso delle cause per ripartizione tra aree geografiche è stata del 14,5% al nord il 6,8% al centro e del 5,2% nel mezzogiorno e si punta a rendere quanto più possibile uniforme nelle regioni la campagna vaccinale evitando disparisi dovranno usare tutti i siti utili per aumentare i centri vaccinali pensando anche a istituire un fondo di scorta di dosi da usare nelle zone ad alto contagio vertice oggi del governo con il commissario all’emergenza la Protezione Civile gli enti territoriali fare il punto sulla campagna vaccinale ad oggi 5 milioni di dosi iniettate fa sapere il ministro della Salute che chiede l’estensione dell’altra gente che anche io per 75 anni la politica riunione della segreteria dem senza Zingaretti all’indomani della decisione del segretario del PD di mettersi contro lo stillicidio interno dicendo di vergognarsi se si parla solo di poltrone e primarie ho fatto un passo di lato ma non scompaiono rispetterò le scelte dell’assemblea sulla decisione delle dimissioni spiega aggiungendo però che non è previsto dallo statuto che si analizza estate Io faccio il presidente di regione replica chi lo interpella circa una sua possibile candidatura a sindaco di niente ripensamenti il partito faccio un passo avanti o Selva incalzando il gruppo dirigente un’ottima notizia in chiusura contro il Revenge porn odiose a forma di violenza sulle donne in generale contro la pornografiaconsensuale il garante della privacy mette a disposizione sul proprio sito un canale di emergenza le persone che temono che le loro foto oppure video intimi possono essere diffusi senza il loro consenso su Facebook o Instagram potranno segnalare questo rischio e ottenere che le immagini siano bloccate il canale di segnalazione quello attivato lo scorso anno in Italia come programma pilota da Facebook era l’ultima notizia per il centro informazioni torna la prossima edizione
    In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

    Più informazioni su