Quantcast

Ultime Notizie Roma del 08-01-2022 ore 19:10

Più informazioni su


    romadailynews radiogiornale appuntamento con l’informazione e buona sera la redazione al microfono Giuliano Ferrigno nuovamente le degenze a Cavedine primo piano per i non vaccinati il rischio di ricovero in terapia intensiva e 25,7 volte più alto rispetto a quello che si calcola fra i vaccinati con buste il rischio di morte e 26,2 volte più alto rispetto a chi ha fatto le tre dosi è uno dei dati che emerge dall’ultimo aggiornamento del report esteso dell’istituto superiore di sanità il divario risulta ancora più ampio se si considera la faccia degli over 80 più tanto Matteo Bassetti direttore della clinica di malattie infettive all’ospedale San Martino di Genova commenta la situazione nel Regno Unito Chi ha visto dice prima di noi la variante omicron come l’Inghilterra oggi si trova ad avere il 90% della popolazione generale che in qualche modo protetta dal virus Diciamo che gli inglesi spiega Bassetti hanno raggiunto l’immunità di gregge quella superiore al 95% alla quale Speriamo di arrivare presto anche noi la cin Italia è di un aumento impressionante dei contagi covid e soprattutto nelle ultime due settimane la pressione sta crescendo ma non in maniera esponenziale come cresce il numero di persone contagiate siamo comunque di fronte ad una situazione è molto impegno se continuava a crescere con ritmi di 200 250.000 contagi concludi il professore vuol dire che verosimilmente nella prossima primavera la prima volta il 95% degli italiani che tra vaccinazione infezioni naturali avranno aggiunto l’immunità penso che con la Primavera dovremmo iniziare a vedere quella luce che Speriamo che lunedì attesa conferenza del premier Mario Draghi falera dell’obbligo vaccinale per gli over 50 di ulteriori misure anti covid l’obbligo per tutti coloro che hanno compiuto 50 anni già chiaro che per chi non è in regola scatta la multa ma quanto ammonta la sanzione fino a quando ci sarà il divieto di ingresso sul lavoro senza super in pausa almeno sono fonti di Palazzo Chigi sottolineando come le norme in vigore il giorno successivo alla pubblicazione del decreto legge approvato il 5 gennaio scorso in consiglio dei ministri nella Gazzetta Ufficiale per tutti coloro lavoratori a nonna che non saranno in regola con obbligo a partire dal primo febbraio 2022una soluzione di €100 una tantum la sanzione irrogata all’Agenzia delle Entrate attraverso l’incrocio dei dati della popolazione residente con quelli risultanti nelle anagrafi vaccinali regionali e provinciali la vagina può essere omessa o differita in presenza di specifiche condizioni cliniche che la rendono non indicata l’infezione da covid determina il differimento della vaccinazione fino alla prima data utile per la vaccinazione stessa come previsto dalla circolare del Ministero della Salute è tutto grazie per averci seguito le muse tour nella prossima edizione
    In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

    Più informazioni su