Quantcast

Ultime Notizie Roma del 12-09-2021 ore 20:10

Più informazioni su


    romadailynews radiogiornale Buonasera dalla redazione da parte di Francesco Vitale la procura di Pavia apre un’inchiesta per sequestro di persona sul caso di birra nel piccolo unico sopravvissuto della tragedia del Montarone che nonni materni hanno portato in Israele sottraendo la zia hai a tutte lisce legale abbiamo agito per il bene di una ferma la zia materna Galli pelle che non la pensa così la zia paterna che parla di azione criminale di ordini dei giudici ignorati ricorda come il nonno rapitore sia stato già condannato per maltrattamenti in famiglia in più dichiara di essere preoccupata perché tanto domani sarebbe dovuto andare a scuola perché aveva visite mediche da fare papa Francesco a te lo racchia dopo aver incontrato questa mattina a Budapest il premio orbene il presidente ad organi chiesa Bergoglio di non lasciare che l’Ungheria Cristiana perisca Francesco in un colloquio con i vescovi le consiglio ecumenico e le comunità ebraiche invita a promuovere insieme un’educazione alla fraternità così che rigurgiti di odio che vogliodistruggerla non prevalgono pensa la minaccia dell’antisemitismo è una miccia che va spenta ritrovarsi a scuola una gioia grande Istica desidero esprimere il mio profondo ringraziamento a tutti voi studentesse e studenti e personale scolastico amministrativo a scriverlo inviando i suoi migliori auguri per l’inizio dell’anno scolastico è il ministro Patrizio Bianchi sono 7407312 gli studenti che saranno tra i banchi delle scuole statali domani rientra una scuola in 3865365 Ma secondo i calcoli di tutto scuola domani sarà una giornata difficile per i genitori delle scuole d’infanzia per via del Green è una media di mezzo minuto per persone in una scuola tipo con 100 bambini il tempo di attesa potrebbe arrivare fino a 50 minuti oppure la metà se al controllo vengono assegnate due persone sentiamo e facciamo il punto con Marcello Pacifico presidente del sindacato ANIEFazione che parte dallo sciopero che domani in 13 regioni italiane nel primo giorno non abbiamo definito Nel silenzio della prima Campanella andremo a invitarli lavora al lavoro ma perché no perché vogliono inserire nei confronti dei nostri alunni che non subito più di un anno di date neanche nei confronti del personale e delle famiglie ne vogliamo veramente riparto sicurezza vogliamo dare un segnale dobbiamo investire sulla sicurezza dobbiamo sdoppiare le classi dobbiamo fare in modo che finalmente i nostri 8 milioni di utenti possono rientrare in classe in sicurezza con un milione di persone la maggior parte è stato vaccinato non capiamo questo obbligo del Green pass hai l’obbligo anche alle famiglie italiane e gli italiani che non si è vaccinato e che magari per prendere un proprio figlio o una propria figlia un bambino bambina in una scuola elementare non può neanche entrare dentro la scuola perché sennò deve fare un tempovuole pagare queste cose per noi sono aberranti questo Se vuoi metto l’obbligo vaccinale Ammesso che sia costituzionalmente valido perché nessuno solo 3 pezzi al mondo su centinaia di paesi al mondo anche zitto questo obbligo questo che cosa vuol dire che uno Crede nella utilità dei vaccini per contrastare questo io sono accade anche nella delle libertà fondamentali che non possono andare a obbligare ciascuno in maniera surrettizia frazione obbligo per poter a farsi Giappone faccio cena per poter lavorare per poter avere un servizio come quello della scuola Noi siamo più che convinti che questa norma Sei inutile quindi illegittima E discriminatoria continueremo la nostra battaglia ma se no Più che convinti che ci vuole una risposta seria governo per farsi ascoltare degli ultimi tre mesi il governo sul precariato sulla mobilità del personale ancorasul dimensionamento delle classi ancora sul sesso obbligato greenpass ha fatto scelte unilaterali senza parlare con le parti sociali con quelle parti con quel firmato il patto che il governo no di quel fatto vogliono costruire il futuro dell’Italia insieme ed è per questo che superiamo domani per essere ascoltati meglio dopo È tutto Buon proseguimento
    In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

    Più informazioni su