Ultime Notizie Roma del 13-01-2021 ore 14:10

Più informazioni su


    romadailynews radiogiornale ancora un buon pomeriggio dalla redazione da Francesco Vitale in studio Questa settimana c’è un peggioramento generale della situazione epidemiologica in Italia aumentano le terapie Intensive limite rte focolai sconosciuti non facciamoci fuorviare l’epidemia nuovamente in una fase espansiva lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza nell’informativa alla camera sulle misure anti covid e a questo punto non c’è speranza il governo ritiene inevitabile prorogare al 30 Aprile lo stato di emergenza nel nuovo dpcm tra confermato il divieto di spostamento anche in zone gialla è vietato rapporto dopo le 18 dai bar speranza invita a lasciar fuori dalle polemiche politiche la campagna di vaccinazione conferma l’intenzione del governo di prevedere una quarta aria Bianca solo con un incidenza di 50 casi ogni 100.000 abitanti RT sotto a uno nel primo trimestre 2021 e attesa l’autorizzazione anche del vaccino di Johnson & Johnson gliel’hai Consiglio dei Ministri nella nottelibera recovery Plan a con il sì unanime di tutti i ministri tranne le due ministri Italia viva Teresa Bellanova ed Elena Bonetti che si sono astenute ma è scontro totale tra insieme con te il Matteo Renzi conferenza stampa convocata da Renzi nel pomeriggio chiamerà potrebbe certificare l’addio di Italia viva al governo Di Maio dice fare un passo indietro la crisi vive il paese la ripresa dell’economia europea con una spina di un più 3,9% di crescita nel 21 Dipenderà dalla velocità delle vaccinazioni dai lockdown ma anche dalla velocità con cui verranno sbloccati i fondi del pacchetto next generation lo ha detto la presidente della BCE Christine lagarde al Forum writer ne dobbiamo essere veloci ha detto la carta per questo recovery Found Deve procedere speditamente con efficienza sulla base dei piani nazionali alcuni già presentati Pronti per essere valutati È probabile che anche il vaccino al Cin cin ora che verrà sottoposto al giudizio europeo Naturalmente occorrerà vedere se la ti rispondono al rigore richiesto Ma una volta valutati gli studi potrebbe diventare un ulteriore candidato così Nicola Magrini direttore generaleitaliana del farmaco Su Radio24 e noi andiamo a parlare ancora una volta di scuola lo facciamo con il presidente del sindacato ANIEF Marcello Pacifico recovery Plan diventa fondamentale oltre i capitoli di spesa e 28 minuti che sono stati stanziati per istruzione ricerca capire come realizzare questi progetti che dovranno essere All’attenzione della commissione europea per l’approvazione di queste spese queste spese Certamente dovranno riguardare il diritto allo studio in quanto ricorderanno diritto allo studio anno per forza di cose riguardare la ridistribuzione degli organici il rapporto tra alunni e insegnanti tra alunni e personale amministrativo Non solo per la sicurezza ma anche per lo sviluppo sentimenti Quindi anche la presenza delle scuole autonome nel territorio e la presenza rispetto anche i casi di disoccupazione tasso di abbandono scolastico ai tastivascolarizzazione anche nei percorsi superiori di istruzione Penso quindi anche nei percorsi universitari e quindi anche una visita dell’obbligo scolastico del tempo scuola del tempo pieno e prolungato del recupero e quindi tutti aspetti che necessariamente devono trovare poi una loro definizione non è giusto rapporto scuola per scuola tra personale alunni nella stabilizzazione delle risorse umane che abbiamo da tempo e quindi che non possiamo pensare di perdere ma anzi di andare a stabilizzare attraverso anche dei concorsi riservati dei passaggi verticali di profili interni e infine attraverso una grande attenzione allo sviluppo della formazione permanente e a migliorare i risultati degli apprendimenti e i nostri studenti Certamente che il tema del compito per ore ancora predominantela necessità di avere spazi di avere aule e quindi di avere più personale non può essere ignorata anzi deve essere assunta come principio fondamentale e finalmente Bisognerà anche coniugare il diritto al diritto alla salute perché questo distanziamento sociale questo divieto di spostamento ci sta facendo capire ancora di più quanto sia importante poter lavorare anche a contatto con la tua famiglia e tutto buon proseguimento di ascolto
    In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

    Più informazioni su