Ultime Notizie Roma del 13-10-2020 ore 20:10

Più informazioni su


    romadailynews radiogiornale informazione Buonasera della redazione e Gabriella Luigi in studio Ponte chiarisce il senso è lo spirito del nuovo decreto ministeriale le nuove regole anti contagio con porteranno al sacrificio ulteriori ma l’obiettivo chiaro evitare di far ripiombare il paese in un look da una generale usate tutelare l’economia insieme la salute D’altra parte la curva sta risalendo lo vediamo negli ultimi giorni in tutta l’Unione Europea non ci possiamo permettere distrazioni e abbassare livello di attenzione con queste le sue parole non manderemo le forze di polizia nelle abitazioni private però Dobbiamo assumere comportamenti prudenti per gestire la fase Per quanto riguarda la scuola le cose vanno abbastanza bene lo diciamo incrociando le dita mentre l’evoluzione peggiore è nell’ambito delle relazioni amicali e familiari dobbiamo rispettare le regole e muoverci in modo fiducioso aggiunto il presidente delcon i numeri attuali gli ospedali italiani potranno reggere almeno per cinque mesi ma se dovessimo assistere ad un aumento esponenziale dei casi come in altri paesi Allora il sistema ospedaliero avrebbe un atto di non oltre 2 mesi questo l’allarme del sindacato dei medici ospedalieri italiani che fissa 10000 casi la soglia limite psicologica i contagi non avvengono dentro le scuole lo confermano i numeri e l’analisi dell’istituto superiore di sanità la ministra dell’Istruzione Azzolina non è pensabile sostituire la didattica in presenza con la didattica digitale integrata causa dei problemi del trasporto pubblico ha detto il Presidente dell’Associazione Nazionale presidi Giannelli su questo punto c’è l’allarme delle società di trasporto pubblico locali una riduzione capienza dei mezzi ora 80% porterebbe anche il rischio di fenomeni di assembramento le fermate alle stazioni Secondo i calcoli in presenza di una capienza di mezzi pubblici al cinquanta perogni giorno si impedirebbe a circa 275000 persone di beneficiare del servizio di trasporto pubblico locale intanto la sperimentazione del vaccino anti covid a sta lavorando la Johnson & Johnson è stata sospesa Dopo che uno dei partecipanti allo studio si è ammalato senza che gli esperti siano ancora riusciti a trovare le cause la pausa è stata comunicata a tutti i ricercatori che si occupano del circa 60000 pazienti sottoposti alla sperimentazione ti amo anche imparando di più sull’ evento avverso ed è importante avere Chiari tutti i fatti prima di condividere ulteriori informazioni farò sapere dalla Johnson & Johnson è tutto dalla redazione Vi auguro una buona serata
    In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

    Più informazioni su