Quantcast

Ultime Notizie Roma del 15-01-2022 ore 17:10

Più informazioni su


    romadailynews radiogiornale un nuovo appuntamento con l’informazione Buon pomeriggio dalla stazione microfono Giuliano Ferrigno ancora l’emergenza covid in primo piano Cambia ancora la mappa di colori in Italia con due giorni che da lunedì 17 gennaio passeranno in una fascia diversa sono la Campania che andrebbe una come Oramai la maggior parte del paese con poche esclusioni e la Valle d’Aosta per la quale scatterà la zona arancione il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato l’ordinanza la luce del flusso dei dati del monitoraggio dell’istituto superiore di sanità o della salute e regioni mentre continua a dilagare la variante amico non ci troviamo in una situazione epidemica CUD ha spiegato il presidente dell’istituto superiore di sanità Silvio brusaferro ingresso da lunedì prossimo in zona arancione il presidente della regione Valle d’Aosta commentato l’attenta analisi dei dati relativi ai ricoveri ci porta riflessioni severe nei confronti della scelta di non vaccinarsi e mezzo infatti che della totalità dei positivi covid Curati nel nostro ospedale la stragrande maggioranzadue persone o non ha il vaccino pure vaccinato e magari mi epica c’è da più di 120 giorni colpisce in particolare che sei dei 7 pazienti covid in terapia intensiva non abbiano ricevuto il vaccino quella di non vaccinarsi una scelta di pochi che però può avere gravi conseguenze per tutti è il tasso di ricoverati per covid-19 alivello Nazionale pari a 26,7 ogni 100mila abitanti per i non vaccinati a 0,7 ogni 100mila per i vaccinati con giro completo + dose aggiuntiva Booster 28 volte più protetti e uno dei dati che emergono dal rapporto esteso dell’istituto superiore di sanità sull’andamento dell’epidemia Cambiamo argomento corso i soldi nella città del centro destra c’è un primo punto assolutamente chiaro non c’è nessun diritto di precedenza che il centro-destra può tentare per indicare il Presidente della Repubblica ho detto Enrico Letta alla direzione ai gruppi del PD al Quirinale serve la figura istituzionale di garanzia super partes non un capo politico di visivo ma una figura di unità rimarcato ancora Letta quella del centrodestra è una scelta profondamente sbagliata concluso il segretario del partito democratico quella di caniil capo politico più divisivo che possa esserci era l’ultima notizia per il momento informazioni torna la prossima edizione
    In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

    Più informazioni su