Quantcast

Ultime Notizie Roma del 17-04-2021 ore 09:10

Più informazioni su


    romadailynews radiogiornale informazione Buongiorno dalla redazione a Gabriella Luigi in studio dal 26 aprile l’Italia riapre si torna a scuola in presenza in tutte le regioni che non sono in zona rossa a deciderlo all’unanimità è stata la cabina di regia del governo a rischio spiega Mario Draghi in conferenza stampa e ragionato fondato sui dati dei contagi miglioramento si anticipa così l’introduzione della zona gialla a livello nazionale ma con una novità hanno precedenza e le attività all’aperto compresa la ristorazione a pranzo e a cena la campagna di vaccinazione va bene dice il premier motivando la scelta ma la premessa è il rispetto scrupoloso delle norme di distanziamento sociale le aperture sono una risposta al disagio portano serenità pongono le basi per la ripartenza dell’economia ha detto il Presidente del Consiglio ripartono le attivitàcerto ristorazione compresa che dovranno invece attendere il primo giugno per riprendere al chiuso solo per pranzo Resta al coprifuoco alle 22 gli studenti di ogni scuola e università tornano in presenza in zona rossa riaprono i teatri cinema e musei ma con regole precise da seguire si può tornare a giocare a calcetto dal primo maggio fino a 1000 presenze negli stadi il primo giugno riapriranno le palestre dal primo luglio si potranno riorganizzare alle fiere dal 15 maggio tornano in funzione stabilimenti balneari e piscine scoperte ci si potrà spostare tra le regioni ma serve un po’ Sul modello del Green pass europeo per quelle a zona rossa e per partecipare a determinati eventi nell’ultima rilevazione scende l’indice nazionale a 085 che livello generale di rischio la campagna passo in arancione da lunedì il tasso di positività è del 4 8% in calo di mezzo punto percentuale 15900 il conta Gine luirilevazione 429 i decessi calano le terapie Intensive bisogna mantenere alta la guardia sottolinea brusaferro l’emergenza non è finita sul fronte vaccini in Italia oltre 10 milioni di persone hanno ricevuto almeno una dose di un bacino e hanno una qualche forma di protezione dal covid-19 sti oltre 4 milioni e duecentomila ha fatto un richiamo oggi si è raggiunta la soglia del 50% con almeno una dose tra gli over 70 gli under 60 astrazeneca sole Volontari del Lazio nel 2022 una delle possibilità di avere una certa dose contro le varianti per i vaccini ora due dosi avverte il direttore della prevenzione del Ministero della Salute generalizza il ministro della Salute dice che chi rifiuta un tipo di Pino andrà in coda a tutti gli altri è tutto dalla redazione Vi auguro una buona giornata
    In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

    Più informazioni su