RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Ultime Notizie Roma del 17-11-2019 ore 16:10

Più informazioni su


romadailynews radiogiornale Buon pomeriggio dalla redazione da Francesco Vitale in studio il vento di Scirocco iniziato a soffiare con violenza sulla Laguna e su Venezia la previsione di una punta di acqua alta di 160 cm si fa sempre più concreta incita al momento livello intorno ai 140 cm ma alla diga del Lido come riferisce il centro maree L’acqua è già 155 cm Piazza San Marco è stata chiusa i pedoni ma anche a cameramen e fotografi per motivi di sicurezza il servizio di navigazione è stato sospeso Salvo i collegamenti con le isole e l’ondata di maltempo colpisce tutte l’Italia in undici regioni allerta per rischio idrogeologico in Alto Adige una valanga è caduta su un centro abitato in Walmart danneggiato alcune case ma nessuna vittima chiusa l’autobrennero dopo che un cavo di media tensione caduto sulla carreggiata e sulla linea ferroviaria frane e allagamenti in Emilia Romagna in Toscana l’Arno e oltre il primo livello di GuàFirenze continua a salire evacuate 23 famiglie a Barberino Tavarnelle e 500 persone a Cecina in provincia di Livorno per esondazioni dei fiumi un centinaio di evacuati a Budrio di Bologna dove Torrente Idice ha rotto gli argini vento e pioggia a Roma nuovo in gravi condizioni dopo che un albero è caduto sulla auto sull’apparire Java ad Albano Laziale Dani anche a Napoli Bisogna rimettere immediatamente lo scudo penale perché senza quello non c’è il commissario nel privato che venga a firmare alcun che lo ha detto il presidente di Confindustria Vincenzo boccia rispondendo ai giornalisti sul caso dell’ex governo Non rimette lo scudo chiunque non va a firmare nulla perché se per investire nel paese deve essere arrestato aggiunto boccia il governo mette lo scudo con buchi l’azienda e apra un confronto Serrato tuttocampo nella salvaguardia dell’azienda dell’occupazione Cambiamo argomento non va seguito chi diffonde allarmismi alimenta la paura dell’altro e del futuro perché la paura paralizza il cuorelo ha detto Papa Francesco Nella Messa in San Pietro per la terza giornata mondiale dei poveri nella smania di correre di conquistare tutte subito dà fastidio che rimane indietro del giudicato scarto aggiunto quanti anziani nascituri quante persone disabili poveri ritenuti utili Bergoglio ha poi partecipato a un pranzo in Vaticano con 1500 poveri nel menu niente carne di maiale per far partecipare anche altre religioni cronaca un ragazzo di 16 anni è morto dopo che la scorsa notte ha perso il controllo dell’auto di querela guida e che aveva preso di nascosto alla la vittoria uscita di strada è finita contro un palo e si è cappottata in un terreno ai margini della carreggiata a bordo c’erano 7 coetanee rimasti feriti ma non in modo grave è accaduto a San Daniele del Friuli in provincia di Udine e non si placa non era nelle proteste contro i razionamenti rincaro dei prezzi della benzina che hanno provocato un numero imprecisato di vittime negli ultimi due giorni un agente rimasto ucciso ackermann’s nell’ovest del paese dove uomini armati hanno assalitostazione di polizia la polizia avvertito che sta presentificare affrontare con decisione i provocatori e i capi dei disordini la guida Suprema Ali khamenei ha manifestato il suo appoggio ai decisioni del governo mentre limitato l’accesso a internet per impedire la diffusione di notizie video sulle manifestazioni in Italia quasi 6 laureati su 10 risultano occupati a tre anni dal titolo una percentuale in crescita di 10 punti rispetto al 2014 ma ancora lontanissima da quella media europea che ha raggiunto il 83,5% e quanto emerge dalle ultime statistiche eurostat e relative al 2018 appena pubblicata e secondo le quali l’Italia risulta il paese peggiore dopo la Grecia la situazione ancora più difficile perché solo il diploma con appena il 48,9% al lavoro a tre anni dal titolo a Fronte del 76,5% medio in Europa tra le regioni la Calabria e ultima con solo il 29,1% dei laureati che trova lavoro a tre anni dalla fine degli studi ed a Trentolache sale sul podio per la qualità della vita nel 2019 emerge nella classifica annuale di italiaoggi-università La Sapienza in collaborazione con Cattolica Assicurazioni giunta alla sua ventunesima edizione La Provincia autonoma è al primo posto per gli affari lavoro l’ambiente l’istruzione il tempo libero il turismo All’ultimo posto Agrigento risultata carente quasi sotto tutti gli aspetti nei primi 68 posti della classe non compaiono città del sud E questa era l’ultima notizia buon proseguimento di ascolto
In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

Più informazioni su