Quantcast

Ultime Notizie Roma del 18-09-2021 ore 16:10

Più informazioni su


    romadailynews radiogiornale pomeriggio dalla redazione in studio Ferrigno da nord a sud Aumentano i casi di studenti positive e conseguentemente cresce il numero delle classi che vanno in didattica a distanza a volte anche per mancanza di attenzione risposta da parte di alcuni genitori che come accaduto a Torino hanno portato i due figli a scuola violando l’obbligo di quarantena causando di conseguenza pochissimi giorni dall’inizio interruzione delle lezioni in presenza per tantissimi studenti Al momento sono un paio le classi andando in Italia Ma ritengo sia destinato ad aumentare di se il Presidente dell’Associazione Nazionale presidi di Roma Mario Rusconi proprio per ridurre le quarantenni didattica a distanza se ti pensa a microbolle per i ragazzi delle scuole modello tedesco ricalca quanto già avviene su ieri nei casi in cui vengono scoperte positività ovvero limitarli solamente ai contatti strettissimi di chi viene colpito dal giro Semmai Sperti e dipende myology sono molto perplessopericoloso dicono intanto il Codacons giudica eccessivo il numero di classi che ha pochi giorni alla partenza della scuola finito in quarantena e punta il dito sulla scelta del governo di delegare i genitori la misurazione della temperatura degli studenti è indispensabile che siano le scuole a provvedere alla misurazione dice il Presidente dell’Associazione dei consumatori e Carlo Rienzi che sta preparando una formale diffida il Miur e agli uffici scolastici regionali Affinché si attivino per modificare la procedura di accesso agli istituti allo scopo di evitare la quarantena migliaia di studenti e il Ministero della Salute al termine della cabina di regia ha confermato la permanenza della Regione Calabria in aria Bianca questo dopo la verifica dei dati aggiornati dei cosiddetti indicatori decisionali la cronaca ancora morti bianche in Toscana è deceduta nel turno che si conclude di sera mentre lavorava domattina era composto da due rulli nel quale sarebbe rimasto trascinato un operaio di 48 anni originario della Sicilia è residente a Prato come è stato tirato fuori dai colleghi in attesa dell’ambulanza hanno provato a rianimarlo con un primo alla Nave di soccorso Purtroppo io lavoro tentativi sia poi quelli dei sanitari sono risultati Vani di correretutto senza mai riprendere conoscenza lascia una moglie una figlia di 13 anni La polizia ha eseguito un provvedimento di Fermo della procura di Napoli nei confronti dell’uomo di 38 anni ritenuto gravemente indiziato dell’omicidio di un bambino di un collaboratore domestico molto conosciuto nella zona dove abita il provvedimento è sottoposto al giudizio di convalida del giudice finora era prevalsa l’ipotesi dell’incidente con la caduta dal balcone del piccolo di 3 anni da quanto ricostruito aveva accesso all’abitazione di diverse famiglie del quartiere che si fidavano di lui e descritto come una persona molto Chiusa di carattere al momento della tragedia e la mamma del bambino si era allontanata dalla stanza dove era il figlio è tutto per il momento l’informazione torna alla prossima edizione
    In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

    Più informazioni su