Quantcast

Ultime Notizie Roma del 18-12-2020 ore 07:10

Più informazioni su


    romadailynews radiogiornale venerdì 18 dicembre Buongiorno dalla redazione da Francesco in studio attesa La Stretta anti covid di fine anno stamani vertice tra Conte e i capi delegazione di maggioranza Poi tra governo e regioni alle 18 il Consiglio dei Ministri Zaia in Veneto dispone lo stop alla mobilità tra comuni dopo le 14 da domani al 6 gennaio risate intanto al 98 percento rapporto tamponi positività in Italia vaccino dei in tutta Europa il 27 dicembre sono partiti da Bengasi rientrano a Mazara del Vallo domenica 2 pescheria Labor Day 18 marittimi sequestrati via per 108 giorni la vicenda si è risolta con una missione a Bengasi di Conte Di Maio il motopesca Antartide Medina erano stati fermati da motovedette di attar che a ora elogiati dell’Italia negli crisi Libica risposte concrete ai primi di gennaio che viene il segno di un cambio di rotta nel merito e nel metodo le avrebbe chiesto il Renzi a Conte nei vertici di ieri che Palazzo Chigi ha definito Franco & coi nodi principali sono stati il mese e la task force per il recovery Plan le proposte di Italia viva sono state giudicate da Conte costruttive afferma la Bellanova sarà votata stamani dalla camera alla fiducia posta ieri dal governo sul decreto Ristori nel testo approvato dal Senato oggi pomeriggio prevista una seduta non stop della commissione bilancio di Palazzo Madama sulla manovra obiettivo di dare l’ok al testo entro domani e farlo arrivare in aula a Montecitorio lunedì scuola non è possibile rientrare il 7 gennaio regna tanta confusione l’unica proposta e rendere obbligatorio 10 gennaio uno screening con tampone per tutti gli otto milioni di studenti milione e mezzo di personale docenti e ATA lo ha fermato Marcello Pacifico presidente nazionale del sindacato ANIEF sentiamo riapertura della scuola da gennaio a gennaio da quando dalle 7 dalle 10 dal 27 in effetti sono tutte da te possibili ma quelloguidare hai rispetto della sicurezza rispetto alla sicurezza per i nostri figli aspetto di sicurezza per il personale non c’è neanche il personale non vuole andare a scuola Anzi l’insegnante persone vogliono tutti rientrata la normalità vogliono rientrare a scuola e poi io non poter fare il proprio lavoro in maniera tranquilla e serena Il problema è quello che potrebbe avvenire durante durante queste festività Noi siamo partiti da governo che sembrava addirittura di voler eliminare ogni ogni limitazione durante queste vacanze a un governo durante queste vacanze dal 24 dicembre al 3 gennaio vorrebbe chiudere chiudere tutta l’Italia Ecco così non va così non va bisogna avere certezza e chiarezza cosa per le scuole noi non siamo disponibili come hai nonostante abbiamo firmati i protocolli sulla sicurezza a poter dire a tutti quanti si riaprono le scuole siamo tutti tranquilli in questo momento riaprire scuoleincastrare tutti Non sono tranquilli aumentare la diffusione del virus dopo quello che avverrà durante le vacanze cioè dopo che tutte le famiglie giustamente in maniera sentita perché erano di festeggiare il Natale nelle feste e poi si porterà se inizierà inizio dell’anno scolastico peggio che a settembre peggio dopo Ferragosto quindi questo punto prego le chiavi se ci sono si potrebbero fare quali quello di obbligare il personale docente e gli studenti amministrativo di tutti gli studenti agli amminist a fare il tampone obbligatorio almeno in quella settimana di Ponte tra il 7 e il 20 gennaio per capire il livello di diffusione del virus e poi estendere anche per esempio gli NCC le convenzioni ai taxi che ci risulta in questo momento siglate solo con alcune stile di pullman e non per tutta Italia congli operatori che possono prestare servizio per calmierare i prezzi e fare in modo che tutti gli studenti non rientrano i mezzi di trasporto normali utilizzati Ma fino al 50% posso raggiungere la scuola in piena sicurezza e ovviamente con una rivoluzione culturale le famiglie ci devono seguire anche fino a quando questo faccino non sarà per chi volontariamente lavoro da fare disponibile per tutti ed efficace al limitare il più possibile fenomeni di contatto sociale Queste sono le regole non ce ne sono altri senza di queste la scuola si potrebbe aprire Ma se poi alla fine quando ti muore un figlio o ti vogliono diverse persone e sacrifichi la salute al diritto purtroppo tra i due diritti noi prendiamo il diritto alla salute e noi per il momento ci fermiamo qui buon proseguimento di ascolto
    In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

    Più informazioni su