Quantcast

Ultime Notizie Roma del 20-10-2021 ore 11:10

Più informazioni su


    romadailynews radiogiornale Buona giornata Ben ritrovata era dalla redazione da parte di Francesco Vitale in studio una manovra da 23 miliardi il 1,2% di pila otto miliardi subito per il taglio del cuneo fiscale si discute sulla di a quota 100 con ipotesi Nel 2020 204 nel 2023 una misura sulla fare la lega mantiene dubbi un finanziamento aggiuntivo di un miliardo per il reddito di cittadinanza vengono previsti interventi in materia pensionistica per assicurare un graduale equilibrato passaggio verso il regime ordinario ferma il Consiglio dei Ministri le tensioni sui prezzi di gas e CO2 hanno comportato un aumento del costo della bolletta elettrica di circa 40 miliardi di euro su base annua in Italia rileva Terna non intendo andare alle 8 prima della scadenza della legislatura fare esattamente tutto l’opposto ha detto il segretario del partito democratico Enrico Letta in un’intervista Il Messaggero farò di tutto perché questa legislatura e garantisca un Goforte come l’attuale per ottemperare agli impegni che ci siamo presi con l’Europa dopo il successo alle comunali cioè che ritiene che il PD converrebbe andare subito al voto in questo momento io potrei avere interesse a votare certo conferma ma gli stessi italiani che hanno detto chiaramente con questo voto vogliono un governo che governi Salve Mi potrebbe uscire dal governo scommettere di no risponde Letta mi sembra che ieri stakeholder della Lega vogliono tutto che hai tranquilla stamani la situazione di Piazza Unità d’Italia Trieste dove si Sono concentrate le iniziative dei manifestanti contro l’infarto dopo le tensioni dei giorni scorsi sono circa un centinaio le persone che hanno bivaccato grande spazio cittadino durante la notte dopo che ieri sera era stato dato via una sorta di speakers Corner con l’erezione di un palco non autorizzato verso l’una di notte il palco è stato smontato la situazione si è ulteriormente tranquillizzata anche Marco 4 del posto non si registrano assembramenti di persone le attività economica prosegue regolarmente nei trattati quando abbiamo aderito all’Unione Europea abbiamo deciso che la nostra sovranità va condivisa con altri paesi discutendo delle leggi comunila scelta che abbiamo fatto non c’è nessun organismo a Bruxelles che detta le leggi e gli altri pezzi li facciamo tutti insieme quindi non c’è nessuna sovranità che viene violata una scelta libera perché l’Unione Europea da risorse possibilità tutti quanti per essere più forti per avere poi una sovranità Nazionale più forte così il Sottosegretario agli affari europei Enzo a mezzo ai microfoni di Radio anch’io intervenendo nel dibattito sulla Polonia il 20 ottobre del 2000 i ministri di 27 stati della Comunità Europea sottoscrivono ufficialmente la convenzione Europea del paesaggio la ratifica viene a Firenze nel salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio il commento di Giulio bacosi giurista presidente di democrazia nelle regole in qualche modo il suo compleanno adottata il 19 luglio del 2000 dal comitato dei ministri del Consiglio d’Europa Strasburgo La Commissione Europea del paesaggio è stata poi aperta alla firma degli Stati membri metti sottonella splendida cornice di Firenze con l’obiettivo di promuovere la protezione la gestione è la pianificazione dei paesaggi europei e di favorire la cooperazione continentale in ambito vai da circa 21 anni fa veniva tu quella luce un trattato internazionale dedicato in via esclusiva il paesaggio europeo gruppo al mettere considerato vorrà ricordato nelle ore in cui si acquistano europei Polonia sui diritti nazionali nei loro rapporti col diritto comunitario non è un caso se paesaggio parola onnicomprensiva alla di più di paese come territorio specifico è localizzato tanti paesi belli con le loro caratteristiche e particolarità sono capaci di fare un tutto parimenti bello e dalle Mode Del resto noi in Italia ci siamo detti ad un tempo che la Repubblica Tutela il paesaggio è il patrimonio storico e artistico della Nazione articolo 9 della Costituzioneesercitata dallo Stato e dalle regioni nel rispetto della Costituzione nonché dei vincoli derivanti dall’ordinamento comunitario e dagli obblighi internazionali articolo 117 della Costituzione parti You tutto Dunque di un bel tutto poche regole chiare ci salveranno tutti e tutto buon proseguimento di ascolto
    In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

    Più informazioni su