Quantcast

Ultime Notizie Roma del 23-04-2021 ore 19:10

Più informazioni su


    romadailynews radiogiornale appuntamento con l’informazione in studio a Giuliano Ferrigno Buonasera dalle 13 le regioni e delle province autonome ad andare in zona gialla partita del 26 aprile 5 passerebbe dell’arancione solo la Sardegna in rosso in arancione La Basilicata Calabria Sicilia e Valle d’Aosta viale Abruzzo Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Molise Marche Piemonte provincia di Bolzano provincia di Trento Puglia Toscana Umbria Veneto ancora dubbi per la Puglia questo in base al monitoraggio settimanale della pandemia rileva un lieve calo dell’ incidenza dei casi a 159 Ma resta lontana dalla soglia di sicurezza Cambiamo argomento sono più di 100 I migranti annegati al largo della Libia al secondo SOS Mediterranee ieri alarm phone alla l’allerta su tre barche in pericolo una con 40 persone mai rintracciate due gommoni con a bordo tra le 100 le 120 persone ciascuno di prima è stato riservato ribaltato un mare di cadaveri è impossibile ci siamo sopravvissutiLG l’altro è tornato in Libia a bordo il cadavere di una donna e del suo bimbo per giardini sono altri morti sulla coscienza dei buonisti che di fatto invitano agevolano capisci e trafficanti a mettere in mare barchini e stravecchi anche con The Sims condizioni meteo Torniamo a parlare del corridoio le critiche di ieri al governo il Presidente delle regioni in Federica dice che attende una risposta alla richiesta di incontro con draghi sottolinea la posizione lavorativa delle regioni e quando diciamo che qualcosa non va lo facciamo per migliorare mi dice 20 nazionali scende a quota 0 81 Ma l’ultimo monitoraggio settimanale del Ministero della Salute Istituto Superiore di Sanità per il periodo dal 18 aprile rileva che le terapie Intensive Sono sopra la soglia in 12 regioni meno stress sui reparti degli ospedali in vigore da oggi il decreto che prevede riaperture dal 26 aprile astrazeneca scrive oggi nuovo parere sulla ultime notizie in chiusura l’oppositore alexei navalny fa sapere dal carcere russo che ha deciso di mettere fino allo sciopero della fame annunciato il 31 marzo scorso perché delle cure adeguate per i forti dolori alla schiena e alle gambe per almeno 1900le persone fermate nel paese nelle proteste di mercoledì a sostegno del leader anti-putin è tutto grazie per averci seguito le news e tornano la prossima edizione
    In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

    Più informazioni su