Quantcast

Ultime Notizie Roma del 26-10-2021 ore 15:10

Più informazioni su


    romadailynews radiogiornale 26 ottobre Buon pomeriggio dalla redazione al microfono Giuliano Ferrigno verosimilmente la terza dose sarà necessaria per tutti e con precedenza che ha fatto il vaccino Johnson & Johnson che avrà bisogno di un richiamo a tempi brevi lo dice il Sottosegretario alla salute per Paolo sileri giungendo entro l’anno si procederà somministrare la terza dose per anziani e personale sanitario poi da giornali al resto della popolazione è scaglionato in base a quando è stata somministrata la prima e la seconda dose la scelta della terza dose sottolinea ancora il Sottosegretario sileri è auspicabile sia condivisa da tutta Europa considerando il boom di contatti in alcuni paesi europei dove insieme ai casi aumenta il rischio che si diffondano nuove varianti intanto dopo una tregua di 6 mesi siamo di casi che l’incidenza su settegiorni superano soldi a 100 sono Infatti 115 test positivi 42874 tampone PCR 75 su 11500Chiamami testa antigenici si deve tornare indietro ad aprile per trovare i numeri primi dell’incidente a sale invece a 107 Cambiamo argomento investire nella scuola è un dovere civile un atto di giustizia sociale lo dice da Bari incontrando gli studenti di una scuola il premier Mario Draghi gli ultimi mesi sono rimasto colpito dall’idealismo edizione dei giovani penso ai diplomatici di Tripoli e medici e infermieri di Bergamo e campioni dello sport ma anche ai tanti che scrivono per raccontare paura e ambizioni con voi aggiunge il Presidente del Consiglio prendo un impegno dopo anni in cui l’Italia si è dimenticata di voi le vostre aspirazioni a te sono al centro dell’azione del governo a voi giovani il compito di trasformare in Italia conclude Preparatevi a costruirlo con passione determinazione e perché no Un pizzico di incoscienza l’economia servono ancora i prezzi dei carburanti che si attestano in modalità self-service a €1 e 746 al litro per la benzina e a €1 608 per il gasolio e cifre sono riportate dal Unione Consumatori riguardano i dati settimanali del ministero della transizione ecologica che sottolinea come il prezzo del gasoliodal 2014 più 20 dei beni energetici luce gas e carburanti effetti diretti sulle tasche delle famiglie e sui costi delle imprese a firma Massimiliano Dona presidente dell’Unione Nazionale consumatori hanno anche effetto diretto sul costo finale di tutti i prodotti dal latte al pane con conseguenze gravi per l’inflazione la ripresa economica per questo il governo conclude deve intervenire prima del Varo della manovra e riducendo le accise dei carburanti dell’Elettricità e del gas è tutto per il momento l’informazione torna alla prossima edizione
    In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

    Più informazioni su