Quantcast

Ultime Notizie Roma del 28-01-2022 ore 20:10

Più informazioni su


    romadailynews radiogiornale sono Buonasera da dare versione da parte di Francesco Vitale in studio iniziata alle 17 la sesta votazione per l’elezione del Presidente della Repubblica si è conclusa a ridosso della convocazione del vertice tra Enrico Letta Giuseppe Conte Roberto Speranza i giallorossi come anche I believe hanno deciso di votare scheda bianca non ci sarebbe il tempo di raggiungere per tempo un accordo con la coalizione di centro-destra anch’essa riuniti prima del tornano le ipotesi di draghi e casini in ogni caso ai parlamentari di Forza Italia Lega e Fratelli d’Italia è stata data indicazione di non ritirare la scheda e quindi anche il sesto scrutinio finisce con una fumata nera si guarda per la settima votazione prevista domani mattina alle 9:30 ancora diminuzione contagi 143898 nuovi casi 378 dicessi sono milioni ci sono 1288 i tamponi molecolari antigenici per il coronavirus effettuati in queste ultime 24 ore Italia secondo i dati del Ministero della Salute ieri erano stati un milione 39750 sei chissà assodipro al 13,7% in calo al 15% di ieri sono invece 1630 alle terapie Intensive 15 meno di ieri nel saldo tra entrate e uscite ingressi giornalieri sono 126 i ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 19796 ovvero 57 in meno rispetto a ieri un operaio di 57 anni morto in ospedale a causa di un incidente sul lavoro accaduto nel primo pomeriggio in un cantiere edile in via Spinola a Milano secondo la ricostruzione della Questura l’uomo mentre si trovava su un cestello elevatore sarebbe rimasto incastrato tra lo stesso cestello lo stipite di una porta Giuliano Ferrara lotta tra la vita e la morte giornalista 70 anni attualmente ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Misericordia di Grosseto dopo essere stato colpito da un infarto nella tarda serata di ieri intorno alle 23 mentre si trovava nella sua casa di Scansano in Maremma vogliamo la diplomazia non la guerra e metto il ministro degli Esteri Russo serghei lavrov in risposta alla stessa Nettezza con cui da parte americana è stato avanzato tornare al tavolo dei negoziati evitando rivelazione dell’Ucraina concreti segnali di distensione o retorico Fumo negli occhi mentre il livello di tensione al confine con la ex Repubblica Sovietica non accenna a diminuire il capo della diplomazia russa mostra il volto più distensivo degli ultimi giorni abbiamo scelto la strada della diplomazia per molti decenni abbiamo lavorare con tutti questo è il nostro principio ed era l’ultima notizia vi auguro una buona sera
    In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

    Più informazioni su