Quantcast

Ultime Notizie Roma del 28-04-2021 ore 12:10

Più informazioni su


    romadailynews radiogiornale e Ben ritrovati all’ascolto dalla redazione da Francesco Vitale in studio il Parlamento Europeo è a larga maggioranza l’accordo commerciale di Cooperazione post brexit che stabilisce le regole delle future relazioni tra l’Unione europea e Regno Unito con 666 cinque contrari e 32 astenuti via libera anche la risoluzione politiche di accompagnamento che presenta la valutazione le aspettative del Parlamento e che è passata con 578 cm 51 contrari e 68 astenuti il consenso della loro camera è necessario affinché l’accordo entri in vigore in modo permanente prima della sua scadenza il 30 Aprile 2021 Intesa nella maggioranza sull’apertura metà maggio il governo valuterà eventuali deroghe al coprifuoco d’accordo anche la lega e Renzi che avevano attaccato il limite le 22 in base alla risoluzione delle forze di governo si può valutazione in base all’andamento di contagio e vaccini bocciato l’ordine del giorno di Fratelli d’Italia per abolire l’obbligo di tornare a casa alle 22 ieri oltre 10000 contatti e tasso di positività in caso altri 4%373 morti anche il Senato dopo la camera approva la risoluzione di maggioranza sulle comunicazioni del premier draghi sul recovery Plan i senatori di Fratelli d’Italia si sono astenuti il piano viene presentato dalla Commissione Europea con il Ministro dell’Economia e Daniele Franco che non messaggia sicura che il PNR sarà inviata a Bruxelles entro la settimana è che solo se si chiudono i divari di genere generazionale regionali possiamo raggiungere una crescita sostenibile nel medio termine alla camera via libera al Decreto Covis che passa a Palazzo Madama il governo per l’ostruzionismo di Fratelli d’Italia chiede la fiducia Montecitorio sul decreto per il differimento delle consultazioni elettorali nel 21 A causa dell’ emergenza covid Ed ora parliamo di scuola la linea Marcello Pacifico presidente del sindacato ANIEF per rilanciare a scuola ma Ricordiamoci che sono risorse che ho fatto bene il Governo è in maniera Egregia a contrattare con l’Europa ha fatto bene anche a destinare più del 16%ma queste risorse dovranno servire poi al regime a fare funzionare la scuola e quindi devono essere accompagnate da misure che aldilà i soldi dell’Europa siano finanziati legge di bilancio Quindi l’obiettivo prioritario per ANIEF è quello di convincere il governo e il Parlamento a stanziare un punto in più di PIL nell’istruzione la ricerca perché è vero che c’è la del lavoro del mercato ma se non si risolve la tesi della scuola non si costruisce una società del domani Questo miliardi in questo punto in più cosa serve sai Innanzitutto a fare noi organici legati al territorio organici legate all’esistenza dove c’è Maggiore dispersione scolastica dove ci sono maggiori difficoltà dove non c’è un tessuto economico adeguato dietro e poi una riforma del sistema di reclutamento che basta che non pagare di più Il sistema paese sistemitalia Ivi incluso quello dei ricercatori universitari e dei dottori di ricerca ricercatori che non sonoqualificati a tempo indeterminato perché bisogna diventare associati ordinari o ancora dottore di ricerca che poi non trovano spazio nella pubblica amministrazione negli atenei e anche nei settori privati quindi evidente che tutto questo ci fa ripensare l’obbligo scolastico l’obbligo scolastico deve essere rivisto dai 5 anni e 18 anni almeno se non addirittura Anticipato perché non si può parlare tanto di competenze logiche e linguistiche dei nostri ragazzi a 12 anni quando in realtà abbiamo eliminato l’insegnamento per modo di non c’è più l’insegnante di inglese Possiamo fare 900 palestre Ma se non ci sono gli insegnanti di educazione motorie anche nella scuola primaria come lo insegna ma lo sport tutto questo non ritenevo che deve essere discusso col ministro bene il progetto Però ora si ascolta il sindacato per rilanciare il paese e di tutto buon proseguimento di ascolto
    In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

    Più informazioni su