Quantcast

Ultime Notizie Roma del 28-12-2021 ore 08:10

Più informazioni su


    romadailynews radiogiornale Buongiorno dalla redazione in studio Giuliano rigno ancora emergenza covid e il governo ha convocato il comitato tecnico-scientifico il GPS per domani mercoledì 29 all’ordine del giorno a quanto si prende l’ipotesi di riduzione della quarantena per i contatti di dispositivi che abbiano già fatto la terza dose dove ieri il governo ha avviato un’attenta riflessione sulla quarantena le misure attuali viene sottolineato non tengono conto della terza dose della variante ho mica le fonti sottolineano però che saranno gli scienziati fare una valutazione a mettere sul tavolo una possibile modifica Prima di qualsiasi altra considerazione ufficiale una base di dati tale da poter discutere nel corso del Consiglio dei Ministri che verosimilmente più svolgersi il giorno dopo Giovedì 30 eventuali nuovi misure dovranno comunque essere valutate da l’intera maggioranza la quarantenne arrivati un attimo a fare cose Ora di 7 giorni potrebbe essere ridotta tra i 3 e i 5 giorniil centers for disease Controlla hanno raccomandato la riduzione dell’isolamento da 10 a 5 giorni per i soggetti asintomatici che dovranno osservare l’obbligo di mascherina per altri 5 giorni ridotta 5 giorni è il periodo di quarantena per i soggetti vaccinati che sono entrati in contatto con un positivo Si profila invece l’assenza di quarantena per chi dopo aver ricevuto la dose Booster la terza dose si è entrato in contatto con un soggetto positivo al covid il cambiamento rende noto il CD si sono dovuti al fatto che la scienza ha dimostrato che la trasmissione del coronavirus avviene nelle prime fasi della malattia generalmente uno o due giorni per questo le persone che risultano positive ad un tampone dove isolati per 5 giorni e si è asintomatica questo punto possono lasciare l’isolamento si possono continuare indossare una mascherina per 5 giorni per ridurre al minimo il rischio di contagiare altre persone e mi vergogno ventola in corso si chiuderà con dati disastrosi per il turismo italiano con almeno 60 milioni di arrivi e 120 milioni di presenze che mancheranno all’appello rispetto al 2019 e 13 milioni in menodegli italiani all’estero solo per le vacanze tra Natale Capodanno ed epifania a lanciare l’allarme Confcommercio con il presidente Carlo Sangalli che chiede al governo più sostegno la proroga della cassa integrazione e adeguati e storie fiscali non è pensabile dice un’economia italiana senza il traino fondamentale del turismo approfondiremo nelle prossime edizioni questa notizia è tutto grazie per averci seguito le news torno alla prossima edizione
    In collaborazione con Agenzia Italia Stampa

    Più informazioni su