RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Art.18: Camusso, “Rappresenta una tutela per milioni di lavoratori”

Più informazioni su

camusso

camusso

Cosi’ Susanna Camusso, segretario della Cgil, in un intervento pubblicato sul Corriere della Sera. L‘articolo 18 dello Statuto dei lavoratori “rappresenta una tutela per milioni di lavoratori e non certo un ostacolo alla crescita delle aziende e dell’economia italiana” e, in un momento di “forte recessione”, “agitare il tema dei licenziamenti individuali e’ solo uno scadente tentativo di richiamare su di se’ l’attenzione dei media”.

Secondo la leader sindacale piuttosto che stravolgere o abbandonare lo Statuto, “una strada utile e percorribile” sarebbe una “messa a punto che guardi alle nuove forme di lavoro, ai milioni di lavoratori precari”, ampliando anche a loro le “difese” come “giusto salario, maternita’, ferie, malattia, protezione contro i licenziamenti ingiusti, ammortizzatori sociali universali”.

Camusso vede “urgente” anche dare applicazione agli articoli 39 e 46 della Costituzione”, sui sindacati e il diritto dei lavoratori a collaborare alla gestione delle aziende. In questo modo, spiega, “si aprirebbe anche in Italia la possibilita’ di avere percorsi di reale democrazia economica; si potrebbero varare, come in Germania, i comitati di gestione; il sindacato avrebbe conoscenza delle scelte d’impresa e sarebbe compartecipe di scelte positive per i lavoratori”.

Sarebbe “una vera e propria rivoluzione democratica” e la Cgil “non potrebbe che essere in prima linea”.

Più informazioni su