RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Beni culturali: Franceschini: “La grande sfida e’ valorizzare tutto”

Più informazioni su

Dario Franceschini

Dario Franceschini

Cosi’ il ministro della Cultura Dario Franceschini, intervistato dalla Stampa: “Pompei e’ il grande sito, come il Colosseo, gli Uffizi, Venezia, su cui c’e’ senz’altro da lavorare, ma dobbiamo recuperare il patrimonio minore, sterminato e meraviglioso”.

Il Ministro poi sottolinea: “La grande sfida e’ valorizzare tutto. Faccio un esempio. Perche’ e’ celebre il percorso religioso di Santiago di Compostela e non i nostri, e sono i piu’ antichi e suggestivi del mondo? Ad Assisi ci sono i Cammini di San Francesco, ancora tracciati da volontari sugli alberi: una follia”. “Cercheremo di favorire gli hotel diffusi, cioe’ i borghi abbandonati, che vengono ristrutturati” aggiunge il ministro che sottolinea: “Tutelare la bellezza italiana, in cui beni culturali e paesaggio sono inscindibili, significa produrre ricchezza e crescita. Il mio lavoro ha l’idea centrale di puntare su un turismo di qualita’. Un paese per viaggiatori, non per orde di turisti mordi e fuggi”.

Franceschini annuncia anche novita’ per i musei: l’Art bonus prevede “che possano essere nominate alla guida dei grandi musei persone esterne alla pubblica amministrazione”. Quanto agli incassi, “ora restituiamo ai musei il corrispettivo dei biglietti che staccano. Se stacchi cinquemila biglietti prendi soldi per cinquemila, se ne stacchi cinquantamila prendi il decuplo, fermo restando una base fissa”. I fondi per la Cultura? Ora si spende lo 0,11%, dice Franceschini, “mi accontenterei se l’anno prossimo si raddoppiasse”.

Più informazioni su