RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Civati: non so se voterò la fiducia, anche altri parlamentari la pensano come me

Più informazioni su

Pippo Civati

Pippo Civati

Pippo Civati  in un’ intervista a Repubblica dice quello che secondo lui serve, un esecutivo con Sel e le ‘colombe’ di M5s. Nell’intervista Civati dichiara che ”Se Renzi fa l’alleanza con Alfano, nasce il governo di centrodestra in due giorni. E nasce anche senza dieci di noi”.

Per il deputato del Pd serve ”Nuovo centrosinistra che sostituisca Alfano. Sempre meglio che governare con Formigoni”.  E poi aggiunge: ”Se Alfano uscira’ di scena, in Sel accadranno tante cose”, afferma Civati. ”Dicono: Sel non vuol venire. No, cosi’ siamo noi che non la vogliamo. Capisco che puo’ risultare antipatica una soluzione che preveda il sostegno di parlamentari di altri gruppi, ma rilevo che anche Alfano e’ un transfuga. Qui siamo al liberi tutti”.

Sull’orizzonte di un esecutivo con Sel e una parte di M5s, ”non si parli del 2018, senza legittimazione popolare sarebbe una follia”, osserva Civati. ”Ma si potrebbero fare alcune cose: F35, conflitto d’interesse, reddito minimo, moralizzazione della politica”. Quanto alla fiducia a un esecutivo con Ncd, ”non ho deciso, non conosco il governo. So che non votare significa rompere con il gruppo del Pd”. Nell’intervista Civati smentisce di essere interessato a un ministero. ”Ho proposto un ‘toto-no ministri’. Io sono il primo della lista. E dopo la direzione nessuno me lo offrira’. Ne’ mi interessa essere della partita, se questo e’ il quadro”.

Più informazioni su