RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Corriere della Sera Cronaca di Roma | La pubblicità (in dialetto) invade piazza del Popolo

Più informazioni su

Rassegna Stampa – Cronaca e Notizie di Roma

La pubblicità è enorme, impossibile non vederla, «Daje Regà», proprio sopra una delle chiese più importanti di Roma: quella di Maria in Montesanto, a piazza del Popolo, più nota come chiesa degli Artisti. La pubblicità annuncia l’apertura di un negozio Alcott, in via del Corso, e se il cartellone da una parte copre i ponteggi dei lavori, dall’altra non riesce a non attirare l’attenzione, data la frase in romanesco. «Ho inviato una lettera all’ufficio decoro del Comune – spiega l’avvocato Giovanni de Vergottini – per chiedere un intervento al fine della rimozione dell’enorme pannello pubblicitario». La reclame dell’azienda di abbigliamento è apparsa solo qualche giorno fa, all’inizio del mese, e ha sostituito quella precedente di un’automobile. «La scelta delle pubblicità sulle facciate delle nostre chiese viene fatta da un ufficio competente del Vicariato – racconta don Walter Insero, rettore della chiesa – che valuta con attenzione quello che copre i ponteggi, sono molte le affissioni che vengono scartate. In ogni caso, pur non avendo io scelto personalmente questa pubblicità, ricordo che senza non si sarebbe potuto restaurare la chiesa, che sta subendo interventi di recupero e conservativi molto importanti».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.