RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Corriere della Sera Cronaca di Roma L’ira della Polverini: «A rischio 600 letti tagli insopportabili»

Più informazioni su

spending review (con la cancellazione degli ospedali con meno di 80 letti), sommati a quelli già fatti dal 2010 ad oggi (con la chiusura di 17 piccoli ospedali) rischiano di mandare sul tilt la sanità del Lazio e Renata Polverini si appella al Capo dello Stato: «È inaccettabile che il Governo Monti su questa materia agisca in modo unilaterale: siamo pronti a ricorrere al garante dell’assetto costituzionale, ovvero a Giorgio Napolitano». Secondo la governatrice del Lazio «se cambiano i parametri per gli acuti, si perdono altri 600 posti letto». Riferendosi sempre ai piccoli ospedali, che Palazzo Chigi vorrebbe chiudere per ridurre i costi della sanità, Renata Polverini ricorda che «per la mia Regione, che ne sta già riconvertendo 17, altri 15 sarebbero insostenibili ». Ieri, come molti altri governatori di altre Regioni, anche la presidente della giunta del Lazio ha espresso forti preoccupazioni sulle decisioni maturate a Palazzo Chigi: «Il momento è molto delicato— sottolinea —. Si sta intervenendo per decreto per riformare il sistema sanitario nazionale. Questa è una vera e propria riforma, se sarà confermato quanto sarebbe nelle bozze». «Ringraziamo il ministro Balduzzi — aggiunge — perché è stato l’unico che ha aperto un tavolo ufficiale con le Regioni.  … … …. Francesco Di Frischia

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.