Corriere della Sera Cronaca di Roma Morti a Malagrotta Dubbi e sospetti nel dossier regionale

Più informazioni su

    Chi vive a Malagrotta ha la possibilità di contrarre tumori alla laringe, al pancreas e al cervello con una percentuale superiore del 3/4 per cento rispetto al resto dei romani. E la stessa incidenza è stata registrata per le malattie cardiovascolari e respiratorie. A stabilirlo è uno studio epidemiologico sul quartiere disposto dalla Regione Lazio, depositato nei giorni scorsi in Procura dove è aperta un’inchiesta per omicidio colposo dopo la morte di quattro persone, decedute per un tumore, tutte residenti vicino alla discarica. I decessi sono avvenuti tra i l 2008 ed i l 2010. Lo studio della Regione sottolinea anche che non sono chiare le cause che provocano una maggiore incidenza nel contrarre tumori o gravi malattie. Troppe sono le variabili in gioco (dalla discarica al gassificatore, dalla raffineria all’intenso traffico di mezzi pesanti) nella zona che potrebbero influire sulle condizioni di salute dei residenti. … …

    Più informazioni su