RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Corriere della Sera. Salario accessorio: via libera tra proteste, caos e minacce

Più informazioni su

E da un clima teso in cui a farne le spese è stato Liborio Iudicello, segretario generale del Campidoglio, accerchiato e preso di mira da lanci di oggetti mentre usciva dagli uffici. Alla fine solo tanta paura, ma Iudicello si è salvato solo grazie ai riflessi e alla protezione di Rossella Matarazzo, ex dirigente di polizia all’Esquilino ed attuale vice capo di gabinetto.

Le trattative sul nuovo contratto decentrato per i 24mila dipendenti comunali, si erano interrotte all’alba di venerdì, con l’occupazione da parte dei lavoratori del Dipartimento risorse umane. «Abbiamo deciso, con un certo rammarico, di approvare la delibera che fissa i termini del nuovo contratto decentrato. Ma il dialogo con i sindacati non finisce» ha dichiarato Marino, spiegando le nuove disposizioni: produttività e meritocrazia, chi lavora di più guadagna di più.

«Non potevamo permetterci di nascondere la testa sotto la sabbia e fare in modo che ad agosto i nostri dipendenti, cuore della macchina capitolina, non avessero il salario accessorio» ha aggiunto. – ha assicurato il vicesindaco Luigi Nieri – Il contratto, se gestito bene, migliorerà le condizioni di lavoro dei nostri dipendenti e il servizio offerto ai cittadini».  (Valeria Costantini)

Più informazioni su