RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il Comune premia Marione scoppia la bagarre sull’ex Nar

Più informazioni su

Da premio Microfono d’Oro a megafono per polemiche e contestazioni tra schieramenti contrapposti. L’ennesima bagarre politica arriva per il patrocinio del Campidoglio al riconoscimento attribuito a Marione, il noto conduttore di una trasmissione radiofonica cittadina e sfegatato capotifo giallorosso. Accusato di militanza nell’estrema destra.
Fuochi d’artificio tra opposizione e maggioranza per l’evento del 25 maggio, quando in Campidoglio nel corso del Microfono d’oro 2012 uno dei conduttori premiati sarà proprio Mario Corsi, il Marione della rubrica «Te la do io Tokio», di Radio Centro Suono Sport. Dalla minoranza si contesta la scelta inopportuna di assegnare il riconoscimento a un personaggio dal passato discutibile e dall’appartenenza ai gruppi estremisti di destra. L’organizzatore della manifestazione, il presidente della Commissione consiliare Sicurezza Fabrizio Santori, liquida la questione definendola una «polemica vuota».
«Alemanno non riesce proprio a tenersi lontano dal mondo dell’estrema destra – protesta il senatore dell’Idv Stefano Pedica – Il sindaco, sempre pronto a inaugurare targhe in ricordo di esponenti fascisti, premierà un personaggio alquanto discusso. A capo di una frangia di estrema destra degli ultrà romanisti, il nome di Marione è spuntato fuori anche nell’indagine sui presunti ricatti alla As Roma. Inoltre, da ex militante dei Nuclei armati rivoluzionari, in passato è stato oggetto di indagini per atti di violenza squadrista. Di lui si ricorda il coinvolgimento in casi di cronaca nera, tra cui gli omicidi degli studenti Fausto e Iaio, accusa poi archiviata per insufficienza di prove. Ora, Mario Corsi è un conduttore di radio e il sindaco, ospite della sua trasmissione, vorrebbe premiarlo perché il suo programma sarebbe uno strumento di denuncia a favore dei cittadini. A Roma ci sono tanti giornalisti radiofonici che ogni giorno fanno del microfono un vero strumento di denuncia e legalità, e sicuramente meritano di essere gratificati più di Marione». …. (di GIULIO MANCINI)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.