RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il Messaggero Cronaca di Roma. D’Alessio picchiò i fotografi ora rischia l’accusa di rapina

Più informazioni su

Rischia un’imputazione per rapina il cantante Gigi D’Alessio in relazione all’aggressione a due fotografi avvenuta l’11 gennaio del 2007 fuori dalla sua villa all’Olgiata. La circostanza è emersa durante il processo di secondo grado cui si è giunti dopo la condanna a nove mesi inflitta al cantante partenopeo nell’aprile 2008 per i reati di lesioni aggravate ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni. Alla stessa pena era stato condannato anche il suo collaboratore Roberto De Maria. All’esito della discussione delle parti (il pg Pietro Catalani aveva chiesto una condanna a quattro mesi, ritenendo caduto il reato di lesioni avendo risarcito D’Alessio i due fotografi), ma la I Corte d’Appello, presieduta da Vincenzo Roselli, invece che uscire dalla Camera di consiglio con una sentenza, ha emesso una nuova ordinanza, decisamente più grave per D’Alessio. Nel provvedimento i giudici hanno proposto una modifica del capo d’imputazione, ipotizzando invece del reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni, quello di rapina. Il processo è stato quindi aggiornato al 12 dicembre per una nuova discussione delle parti. …

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.