RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il Messaggero Cronaca di Roma Dalla Turchia sono sicuri, «Burak Yilmaz sarà un giocatore della Lazio»

Più informazioni su

«Burak Yilmaz sarà un giocatore della Lazio». Dalla Turchia ne sono certi, da Formello non confermano, ma nemmeno smentiscono. La Lazio è in posizione d’attesa sull’attaccante turco che tanto piace a Vlado Petkovic. Pensare che Yilmaz è stata una delle cause dell’esonero di Petkovic dal Samsuspor: tra andata e ritorno Burak gli ha segnato tre gol. «La Lazio? E’ un grande club e a Yilmaz piacerebbe giocarci. A breve ci saranno delle novità», sostengono alcuni dirigenti del Trabzonspor. In effetti la società biancoceleste, dopo aver sventato l’assalto del Borussia Dortmund e dell’Atletico Madrid, due giorni fa a Milano durante l’incontro tra il ds Tare e il manager di Yilmaz, Egesel, ha fatto ulteriori passi in avanti.Forse decisivi, soprattutto dal punto di vista economico. Al giocatore è stato garantito un ingaggio di oltre 2 milioni di euro a stagione più i premi (gol, assist e presenze) per i prossimi cinque anni, con opzione per la sesta stagione, ovvero fino al 2018. L’accordo, insomma, è davvero a un passo. Entro il fine settimana, forse anche prima, la trattativa si dovrebbe sbloccare in modo definitivo, con la Lazio pronta versare i 5 milioni della clausola rescissoria, più alcuni bonus da circa 1,6 milioni di euro. Un totale di 6,6 milioni.

Burak Yilmaz si aggiungerebbe all’ormai comunitario Ederson (passaporto italiano in arrivo) e Breno con cui c’è già un accordo. Per quest’ultimo bisogna vedere come andrà il processo penale (è imputato per aver dato fuoco alla propria abitazione) che comincia la prossima settimana, ma i segnali che arrivano dalla procura tedesca sono positivi. In ballo ci sono ancora El Kaddouri e Balzaretti. Per il primo si attende una risposta di Corioni sui 4,5 milioni di euro, sul terzino si deve trattare con Zamparini. (Daniele Magliocchetti – ilmessaggero.it)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.