RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il Messaggero Cronaca di Roma | Idi, tagli ai compensi dei manager

Più informazioni su

Rassegna Stampa – Cronaca e Notizie di Roma

In una situazione di crisi, i primi a fare sacrifici devono essere i dirigenti. Con questo principio ieri il professor Giuseppe Profiti, presidente del Bambino Gesù, si è presentato all’Idi dove è stato inviato dal cardinal Giuseppe Versaldi per salvare e rilanciare il gruppo. Profiti ieri mattina si è presentato nell’istituto di via Monti di Creta e ha incontrato i direttori, i primari e i caposala. Bene, il primo gesto di buona volontà lo ha chiesto ai dirigenti più importanti (il direttore generale, il direttore amministrativo e il direttore sanitario): dobbiamo dare un segnale di discontinuità rispetto al passato, per cui vi chiedo di rimettere il mandato e rinunciare al superminimo. Profiti ha ricevuto una risposta positiva. D’altra parte, di fronte ai 1.400 dipendenti che da agosto non ricevono il salario (se non in piccoli acconti) e a un piano di ristrutturazione che prevede 400 esuberi, sarebbe incomprensibile che il top management non facesse la propria parte. Nell’incontro di ieri, ad esempio, il direttore generale Mario Braga ha risposto positivamente: rinuncia al superminimo sin da febbraio e mette a disposizione il suo mandato dal primo aprile.Ma i dipendenti del gruppo (non solo dell’Idi, ma anche del San Carlo di Nancy sull’Aurelia e di Villa Paola che ha sede a Capranica, in provincia di Viterbo) aspettavano anche altre parole dal professor Profiti, quelle sugli stipendi. Bene, il presidente del Bambino Gesù ieri ha incontrato i sindacati e assicurato loro che si sta mobilitando perché nei prossimi giorni sia versato a tutti un anticipo di 1.600 euro. Dopo il pagamento di questa tranche, riportando la produttività delle strutture a una percentuale più vicina al loro potenziale, si punterà a raggiungere l’obiettivo della regolarizzazione dei salari. Profiti è delegato vicario e dunque dovrà sostenere il gruppo Idi in forma temporanea in questa drammatica fase, ma sempre con l’obiettivo, come precisato ieri dal cardinale Giuseppe Versaldi, di restituire stabilità per poi lasciare il suo incarico. Profiti ha spiegato che sarà importante trovare una partnership con i privati, puntando però a soci di qualità, che credano nella missione di questa struttura che fa capo alla Congregazione dei Figli dell’Immacolata concezione. ….

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.