Il Messaggero Cronaca di Roma Metro, ritardi e convogli fermi salta la tregua con i sindacati

Più informazioni su

    Attese anche oltre i 20 minuti sulle banchine, stop di tre quarti d’ora del servizio, per problemi tecnici, tra Eur Fermi e Laurentina, disagi continui su tutta la linea B, e in particolare sulla nuova diramazione B1. È subito saltata la tregua, tra azienda e macchinisti, sancita nell’incontro di martedì in Prefettura. E così, per chi sperava di poter finalmente utilizzare la linea blu a pieno regime, quella di ieri è stata un’altra giornata di passione. Secondo l’Atac, infatti, è saltato il 20 per cento dei turni dei macchinisti. A cui si aggiungono i tanti treni scartati dai conducenti per i motivi più diversi: dai problemi tecnici alle precarie condizioni igieniche.
    «È chiaro che c’è una volontà di fare saltare i turni – sbotta Gianni Alemanno – Questa cosa o si esaurisce immediatamente o porterà inevitabilmente a un intervento duro contro questa forma di sciopero bianco». Il sindaco ha sollecitato l’amministratore delegato di Atac «di dirci se la situazione è realmente in via di soluzione oppure no: perché nel secondo caso si ripropone il problema di mettere in campo degli interventi molto netti da parte della Prefettura, che è l’organo preposto».
    E il Codacons passa all’azione: ieri ha presentato un esposto alla Procura e all’Autorità di garanzia sugli scioperi per «fare immediatamente luce e chiarezza sulla vicenda, poiché accertati i fatti e le eventuali responsabilità si potrebbero configurare diverse fattispecie penalmente rilevanti». … ….

     

    di FABIO ROSSI


    Più informazioni su