RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il Messaggero Cronaca di Roma «Mi hanno nascosto la verità giustizia per il mio piccolo»

Più informazioni su

Rassegna Stampa - Cronaca e Notizie di Roma

Rassegna Stampa - Cronaca e Notizie di Roma

«Non mi hanno detto nulla: ho scoperto cosa era successo a mio figlio dai giornali e dalla tv. Nessuno mi ha parlato dello sbaglio che avevano fatto in ospedale. Pensavo che Marcus era morto per problemi ai polmoni, perché non ce la faceva più a respirare. L’ho pensato fino a poche ore fa. Per questo non ho presentato denuncia. E cosa denunciavo se non sapevo niente?». Jacqueline De Vega ora vuole capire come è andata. «Mi hanno nascosto tutto, ma adesso voglio giustizia e se qualcuno ha sbagliato ho il diritto di saperlo».
Per la mamma quella di Marcus era una morte senza ombre. Ha sperato fino alla fine che il figlio potesse farcela. «Ci speravo, tanto. Ogni giorno che passava dicevo: Marcus ce la fa, riuscirà a vivere. Lo accarezzavo, non potevo prenderlo in braccio ma toccarlo sì. Era pieno di tubicini e aveva anche una mascherina per respirare, avevo paura quando mi avvicinano a lui con le mani, dovevo fare tanta attenzione. Ci credevo perché i medici non mi avevano detto che c’era qualcosa che non andava. Era prematuro ma in condizioni normali. Dopo un mese d’ospedale ero convinta: Marcus uscirà dalla culletta». …. ….

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.