RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il Messaggero Cronaca di Roma | Sangue a Ostiense ucciso a coltellate fuori dalla discoteca

Più informazioni su

Rassegna Stampa – Cronaca e Notizie di Roma

È stato accoltellato a pochi passi dalla discoteca: Alessandro Labozzetta, 23 anni, di Ciampino, è morto per una storia di droga e soldi. Carlo Marcelli, 22 anni, accusato dell’omicidio, è finito in manette poche ore dopo la notte di sangue e morte di via Libetta, tra l’Ostiense e Testaccio, nel cuore della movida. I carabinieri lo hanno arrestato ieri mattina all’alba nella sua casa di Monteporzio Catone. Alessandro Labozzetta balla sulla pista della discoteca Ametista, è da poco tornato dall’Olanda dove lavora come cuoco, la serata sembra tranquilla, ma poi qualcosa turba il cuoco: sulla pista incrocia una sua conoscenza, Carlo Marcelli, che secondo la ricostruzione dei carabinieri, deve dei soldi ad Alessandro. I testimoni dicono di avere sentito chiaramente che il cuoco chiedeva a Carlo di saldargli il vecchio debito, «delle pasticche». Raccontano che Alessandro avrebbe colpito Carlo con un pugno sulla schiena gridando, «t’ho detto che mi devi paga’ le pasticche, sono 200 euro». …

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.