RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il Messaggero Cronaca di Roma Scooter sulle preferenziali «Multe valide solo se fermati»

Più informazioni su

Rassegna Stampa - Cronaca e Notizie di Roma

Se vi siete visti recapitare una multa a casa per essere passati in moto o motorino su una corsia preferenziale, e sul verbale trovate scritto che non è stato possibile fermarvi e contestarvi immediatamente l’infrazione «per non arrecare intralcio alla circolazione dei veicoli in transito sulla corsia», potrebbe non esser detta l’ultima parola. Con una sentenza pubblicata in questi giorni, il giudice di pace di Roma Giuseppe Martella ha annullato una multa la cui contestazione differita era giustificata proprio dal presunto intralcio al traffico che avrebbe causato il fermo del ciclomotore. Il giudice ha però contestato questa motivazione poiché, in una situazione analoga, la Corte di cassazione aveva stabilito che «un ciclomotore, laddove circoli all’interno di una corsia preferenziale riservata ai mezzi pubblici, non integra la fattispecie prevista dall’infrazione di intralcio al servizio di trasporto pubblico». …. di LUNA DE BARTOLO

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.