RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il Messaggero – Cronaca di Roma Strage di Primavalle corteo e saluti romani

Più informazioni su

Gli amici ci sono tutti. Quelli che da 39 anni non mancano mai, e anche i fiori, quelli della gente di Primavalle. Chi ha coltivato la memoria dei fratelli Mattei ed è cresciuto con questa ferita nel cuore sa che il 16 aprile non è mai stata soltanto una ricorrenza. Si rinnova un dolore anche se una corrente di odio ancora scorre: le teste rasate che sfilano nel pomeriggio da piazza Clemente XI a via Bernardo da Bibbiena scortate dalla polizia. Uno striscione ricorda «i camerati Stefano e Virgilio Mattei». Un centinaio di giovani allineati e squadrati fa il saluto romano. É un’immagine che non fa meno paura di certi ricordi.
«La famiglia attende ancora giustizia», aveva messo il dito nella piaga il sindaco Alemanno durante la cerimonia della mattina. Rievocazione di un omicidio senza colpevoli: Stefano e Virgilio Mattei, bruciati nel rogo di quell’aprile del 1973. «Abbiamo già fatto un appello al ministro Alfano per riaprire tante indagini sugli anni di Piombo che erano rimaste bloccate», ripete il sindaco.
Gianpaolo, unico figlio maschio di Mario e Anna Maria Mattei sopravvissuto al rogo, ha scritto un libro e fondato un’associazione. Per molti anni si è sentito solo. Aveva solo 4 anni quando quella notte atroce venne portato in salvo dalla madre. «Dal prossimo anno scolastico saremo in grado di portare i giovani degli istituti romani nei luoghi dove sono stati uccisi tanti loro coetanei di un tempo», annuncia il sindaco. Un nuovo percorso della memoria.
A margine c’è spazio per le domande. Alemanno che commenta il film di Marco Tullio Giordana «Romanzo di una strage». «Una ricostruzione equilibrata dice uno sforzo notevole di far luce e parlare della terribile tragedia di piazza Fontana».
Giudizio non condiviso affatto nel centrodestra. E da uno su tutti: Maurizio Gasparri, compagno di militanza di Alemanno e ora capogruppo Pdl al Senato.  …..     (di CLAUDIO MARINCOLA)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.